CST Sport a segno con Magliona, Ligato e Dondi a Morano

Per la scuderia siciliana pieno di punti al 4° Round di Campionato Italiano Velocità Montagna. Il sardo su Norma vince ingruppo E2SC, il reggino su Osella PA 21 EVO allunga in CN e per il bolognese su Fiat X1/9 terzo scratch in E2SH
Morano Calabro (CS), 11 giguno 2017. Tre vittorie per i portacolori CST Sport alla 7^ Salita Morano – Campotenese, con Omar Magliona su Norma M20 Fc Zytek primo in gruppo E2SC e ad un soffio dalla vittoria assoluta per una noia al cambio; Luca Ligato vincitore del gruppo CN sulla Osella PA 21 EVO Honda, ha chiuso all’8° posto assoluto e Manuel Dondi vincitore del gruppo E2SH sulla Fiat X1/9; Angelo Guzzetta 1° in classe A1600 e 2° di categoria con la Peugeot 106.

unnamed

Omar Magliona ha vinto il gruppo E2SC con la Norma M20 FC Zytek, il sardo è stato rallentato dal no perfetto funzionamento del cambio al volante della sua biposto di classe regina, inconveniente che ha privato il sassarese della possibilità di attaccare a fondo per il successo assoluto da cui è stato diviso soltanto da 87 centesimi di secondo, addirittura di un solo decimo in gara 2 -“Sono contento per il successo di categoria ed un secondo posto assoluto, ma deluso perché il successo mi è sfuggito per meno di un secondo in totale – ha dichiarato Magliona – speravo di poter ottenere di più dalla resa del particolare che mi ha impedito di attaccare. Talvolta sembra che i problemi siano risolti, ma poi si ripresentano nei momenti meno opportuni. Il team Faggioli mi mette sempre a disposizione un mezzo al top per il resto, è purtroppo una questione di forniture esterne. Il lavoro co la scuderia funziona al meglio, ma questi inconvenienti rendono più difficile il nostro cammino”-.
Luca Ligato su Osella PA 21 EVO Honda, ha allungato nella classifica tricolore grazie alla perentoria vittoria tra le biposto con motore derivato dalla serie. Il giovane reggino ha attaccato a fondo e non ha mai subito insidie -“Ho sentito bene la mia Osella – ha spiegato Ligato – abbiamo apportato delle regolazioni dopo le prove e la scelta ci ha dato ragione. Adesso però dobbiamo continuare e non abbassare la guardia. Il lavoro pianificato con la scuderia mi permette di competere serenamente pensando alle prestazioni”-.
Terzo centro consecutivo in gruppo E2SH per il bolognese e Campioni in carica Manuel Dondi, che sulla Fiat X1/9 si è immediatamente adeguato anche al tracciato calabrese, sul quale ha trovato le migliori regolazioni per la vettura in versione silhouette che prepara lo stesso pilota -“Ottimo risultato che mi da un ottimo spunto in campionato – ha commentato Dondi – la concorrenza è sempre più competitiva, per cui sarà impegnativo mantenere il comando, ma il nostro impegno sarà massimo. Con il supporto della scuderia stiamo procedendo nella giusta direzione”-.
Un ottimo successo in classe A1600 con seconda piazza in gruppo A è arrivato dal catanese Angelo Guzzetta sulla Peugeot 106, risultato che rilancia l’etneo in TIVM, ma anche nel tricolore, dopo il successo pieno di gruppo al Reventino.

Calendario CIVM 2017: 30 aprile 19^ Cronoscalata del Reventino (CZ); 10 maggio 27° Trofeo Lodovico Scarfiotti (MC); 28 maggio 48^ Verzegnis-Sella Chianzutan (UD); 11 giugno 7^ Salita Morano-Campotenese (CS); 25 giugno 56^ Coppa Paolino Teodori (AP); 2 luglio 57^ Trento-Bondone; 16 luglio 60^ Coppa Selva di Fasano (BR); 30 luglio 47° Trofeo Valcamonica (BS); 20 agosto 52° Trofeo Luigi Fagioli (PG); 17 settembre 59^ Monte Erice (TP); 24 settembre 63^ Coppa Nissena (CL); 8 ottobre 35^ Pedavena-Croce D’Aune (BL).

Share

Potrebbe piacerti anche

Marosi e forti venti a Gioiosa Marea

Gioiosa Marea 23 ottobre 2017 L’annunciata perturbazione atlantica