Gioiosa Marea – A giugno appuntamento con il Rally dei Nebrodi

Savioli Porsche

Immancabile la competizione, organizzata da Cst Sport, che catalizza storicamente sulle montagne messinesi l’interesse del Motor sport, sarà il terzo appuntamento del CRZ 9^ Zona e del Campionato Siciliano per auto moderne e storiche. Presenti i migliori nomi del panorama rallistico regionale.

Gioiosa Marea (ME), 27 marzo 2024. Conferme e certezze per la 24° edizione del Rally dei Nebrodi, che si svolgerà il 15 e 16 giugno, con la professionale organizzazione della CST Sport, valido come terzo round della Coppa Italia Aci Sport 9^ Zona e del Campionato Siciliano, la partecipata serie promossa dalla Delegazione Aci Sport Regionale.
Il favoloso scenario dei monti Nebrodi farà ancora una volta da cornice alla manifestazione che è intrinsecamente legata a questi luoghi particolarmente apprezzati dai partecipanti e dall’appassionato pubblico sempre presente.

Al centro della ribalta, secondo prerogativa della Cst Sport, il territorio che attraverso la spettacolare manifestazione motoristica viene promosso in maniera efficace. Una opportunità di visibilità per tante località meravigliose alcune delle quali ancora da scoprire e per tutti i comuni interessati a cominciare dal centro nevralgico della manifestazione sede di partenza e arrivo, Sant’Angelo di Brolo, con a capo il Sindaco Francesco Paolo Cortolillo ed il sempre dinamico Assessore allo sport Pippo Palmeri. Confermato anche il supporto degli altri comuni limotrofi: Piraino, guidato dall’Avv. Salvatore Cipriano con dell’assessore allo sport Dott. Mario Raffaele ed il Comune di Raccuja dall’Avv. Ivan Martella con l’assessore allo sport Massimiliano Giambrone.

Confermate anche le prove speciali che nella scora edizione hanno regalato grandi emozioni: la P.s Raccuja, con due passaggi nella giornata di sabato, mentre la classica Sant’Angelo e la Piraino si correranno per tre volte, domenica.
Il riordino notturno è previsto notturno nell’incantevole scenario del lungomare di gliaca di Piarino all’ombra della Torre delle Ciavole, mentre l Campo sportivo “E.Vasi” di Gliaca di Piraino ospiterà riordini e parchi assistenza.

Lo scorso anno ad aggiudicarsi la gara furono il pilota di casa Alessandro Casella con la navigatrice modenese Isabella Gualtieri su Skoda Fabia, dopo un entusiasmante testa a testa con l’altro equipaggio Cst formato dal palermitano di Prizzi Marco Pollara e Maurizio Messina. A chiudere il podio tutto Skoda I fratelli pattesi Nunzio e Giuseppe Longo.

Potrebbe piacerti anche

Successo a Sanremo per la Corale dell’Istituto Comprensivo Lombardo Radice di Patti

Sanremo – Straordinario successo per i ragazzi della