Manutenzione del ponte radio della Protezione Civile a Gioiosa Guardia

Screenshot_20240617-195634_WhatsApp

La sede messinese del CISAR, il Centro Italiano Sperimentazione ed Attività Radiantistiche, ha effettuato la manutenzione del ponte radio di protezione civile situato a Gioiosa Guardia. L’associazione di radioamatori collabora dal 1999 con il Comune di Gioiosa Marea, che è una delle poche amministrazioni ad avvalersi dei sistemi radio VHF per la gestione delle comunicazioni in caso di emergenza.
Screenshot_20240617-195200_WhatsApp
E’ noto, infatti, che negli eventi naturali calamitosi come terremoti, alluvioni o calamità simili, internet e i sistemi di telefonia fissa e mobile sono le prime infrastrutture ad andare in tilt. In questo contesto, la radio assume un ruolo di primaria importanza nelle prime ore degli interventi di soccorso.

I radioamatori che sono intervenuti a Gioiosa Guardia, hanno provveduto a sostituire l’antenna di ricezione trasmissione, ad aggiungere una batteria di backup che garantisce 130 ore di autonomia e hanno verificato l’intero sistema di ricezione.

Eccellenti i risultati della manutenzione riscontrati con mirati test di verifica da cui è emersa la qualità eccellente di copertura radio. Tra l’altro, in modo inaspettato e sorprendente, il segnale è stato ricevuto sulla costa tirrenica compresa tra Palermo e Gioioa Tauro. Quindi, in caso di calamità, questo impianto racchiude una importanza strategica per un’ampia parte di territorio, anche extra comunale.

Il Sindaco Giusi La Galia ha ringraziato i radioamatori per la preziosa attività svolta: “La collaborazione con l’associazione Cisar Messina è un esempio virtuoso di come il volontariato e la competenza tecnica possano fare la differenza nella gestione delle emergenze. Un sentito ringraziamento a tutti i membri del CISAR per il loro lavoro e per il supporto continuo che offrono per migliorare la prontezza operativa della protezione civile”.

Potrebbe piacerti anche

Gran Gala Premio Tyndaris, i premiati dell’edizione 2024

La serata, presentata da Giusy Venuti e Beppe