Storia e tradizione all’Agriturismo Santa Margherita: la potatura ad ombrello dell’ulivo

a

Storia e tradizione si declinano, come sempre, all’Agriturismo Santa Margherita, nuove tecniche e uso di nuovi strumenti si confrontano e si fondono con i vecchi metodi di potatura dell’ulivo.
20240217_131200
L’Agriturismo Santa Margherita abbraccia, da sempre, la storia e la tradizione. Questa fusione tra vecchio e nuovo riflette un approccio equilibrato e rispettoso alla gestione degli uliveti che tiene conto sia della conoscenza tramandata nel tempo che delle innovazioni tecnologiche.

Mantenere viva la pratica della potatura secondo i metodi tradizionali, non solo preserva la cultura e le radici storiche legate alla coltivazione degli ulivi, ma può anche portare a un legame più profondo tra le persone e la terra.
20240217_135332
L’introduzione di nuove tecniche e strumenti può aiutare a rispondere alle sfide moderne, come la gestione sostenibile delle risorse idriche, la lotta alle malattie degli ulivi o l’ottimizzazione della produzione.
20240217_130334
Oggi l’Azienda didattica dell’Agriturismo ha voluto dare dimostrazione di come si effettua la potatura ad ombrello degli ulivi , in breve questa tecnica consiste nel tagliare i rami a pochi millimetri dall’attaccatura del ramo è una pratica cruciale per favorire la guarigione delle ferite e evitare che l’albero perda eccessiva linfa, questo aiuta anche i nuovi germogli a crescere in modo sano e robusto.

L’Agriturismo Santa Margherita adotta questo approccio integrato per offrire ai propri ospiti non solo prodotti di alta qualità, ma anche un’esperienza arricchente e autentica legata alla cultura e alla vita rurale.

Potrebbe piacerti anche

Successo a Sanremo per la Corale dell’Istituto Comprensivo Lombardo Radice di Patti

Sanremo – Straordinario successo per i ragazzi della