Giulia Visconti nuovo direttore dell’Area Marina Protetta “Capo Milazzo”

giulia visconti

Da stamattina Giulia Visconti è il nuovo direttore dell’Area Marina Protetta “Capo Milazzo” per il prossimo triennio. Una nomina molto attesa al Consorzio di gestione della riserva marina, una “vacatio” durata tre anni, frutto di una selezione rigorosa e di una commissione di alto profilo.

Giovane, dinamica, laureata in scienze naturali, con un dottorato in biologia marina, forte di un ampio curriculum che racconta la partecipazione a progetti europei e di educazione ambientale, monitoraggi sul “campo”, campagne oceanografiche e innumerevoli attività scientifiche che le hanno consentito di sviluppare capacità di organizzazione del lavoro nei tempi previsti e con raggiungimento di risultati.

Dal 2019 ad oggi, il dottor Domenico Lombardo ha diretto la struttura e la funzione dell’istituzione.
All’insediamento del nuovo Direttore, oggi hanno partecipato il sindaco del Comune di Milazzo, Pippo Midili, il Presidente del Consorzio di gestione dell’AMP, Giovanni Mangano, il Direttore Generale di Marevivo, Carmen Di Penta ed i componenti del Consiglio d’Amministrazione, Massimo Geraci e Ivana Bonaccorsi.

“Sono orgogliosa di dirigere una riserva marina moderna già conosciuta e apprezzata a livello nazionale – ha detto la Visconti, subito dopo la firma del contratto – e pronta a lavorare in sinergia con le istituzioni ed i vari operatori del territorio per sviluppare opportunità di miglioramento e attività all’altezza di un tratto di costa e di mare così ricco di storia e bellezza straordinari. Sono consapevole che ci sia tanto ancora da fare e che procederemo con entusiasmo, determinazione e con la collaborazione di tutti; sono fiduciosa di offrire il mio contributo per far crescere sempre di più l’Area marina protetta “Capo Milazzo”.

“Oggi l’AMP si completa nella sua struttura gestionale con un direttore donna giovane e competente – ha detto il presidente Mangano – grazie alla quale possiamo continuare con rinnovato slancio nelle nostre attività che puntano alla salvaguardia, alla valorizzazione e promozione di Capo Milazzo. Ringrazio il dott. Domenico Lombardo per l’instancabile lavoro, la dedizione e la professionalità profusi fino ad ora, il sindaco Midili ed i soci che da sempre hanno dimostrato attenzione e vicinanza nei confronti di questa realtà”.

“Per Milazzo l’Area marina è una grande conquista e ritengo che potrà dare tanto in termini di sviluppo e di rilancio turistico – ha detto il sindaco Midili- una opportunità tale da rappresentare un valore aggiunto per la nostra offerta turistica oltre un importante strumento di tutela del nostro territorio.

L’ambiente di Capo Milazzo, sia terrestre che marino, ha potenzialità che possono rappresentare un concreto volano di sviluppo e quindi occorre una gestione attenta per la sua valorizzazione. Sono certo che l’arrivo del nuovo direttore darà impulso alle iniziative che contiamo di sviluppare nel breve e medio termine. Il nostro obiettivo è quello di diventare punto di riferimento non solo nel Mediterraneo ma anche a livello internazionale”.

“Tra Marevivo e la Città di Milazzo si è subito creata una sinergia straordinaria – ha aggiunto Carmen Di Penta ¬– e ho sempre apprezzato il grande entusiasmo attorno all’Area marina, consapevole che in pochi anni sia riuscita ad assumere una dimensione importante; oggi siamo ben felici che l’arrivo del direttore andrà nella direzione per preservare l’habitat marino e costiero verso una soluzione ecocompatibile ed eco-sostenibile come sta già nella visione di Marevivo”.

Potrebbe piacerti anche

Nizza di Sicilia (ME): Brucia rifiuti pericolosi, 70enne denunciato dai Carabinieri

I Carabinieri Stazione di Roccalumera hanno denunciato un