Brolo: costituita l’AVIS Comunale, dal 14 novembre iniziano le raccolte di sangue

IMG-20211030-WA0054

Grande soddisfazione di tutti donatori e volontari brolesi che possono avvalersi di un proprio Centro di raccolta.
Si è costituita ieri l’Avis comunale di Brolo, un traguardo importante per tutti i donatori di sangue della località costiera.

Alla presenza del Sindaco, on. Giuseppe Laccoto, che ha fortemente voluto che i donatori brolesi avessero un proprio punto di riferimento, l’assemblea dei soci promotori, riunitasi nell’aula consiliare del Comune e presieduta dal presidente provinciale dell’Avis, Marco Rocca, ha eletto il direttivo e il presidente, avviando così, ufficialmente, la 20ma sezione comunale dell’Avis della provincia di Messina.

E 20 sono anche gli anni di “militanza” nell’Associazione Volontari Italiani Sangue, sia a livello locale che provinciale, della neoeletta Presidente, Giuseppa Starvaggi che, prendendo la parola per ringraziare tutti i presenti e tutti quelli che hanno voluto e lavorato affinché questo progetto arrivasse in porto, ha sottolineato l’alto valore solidale dell’Avis e dei donatori di sangue.

“Abbiamo il compito e il dovere di metterci a servizio degli altri – ha affermato la Starvaggi – e nel nostro caso gli altri sono i malati. Sono coloro che hanno spesso poche speranze di vita: madri, padri, figli, fidanzate e fidanzati, amici. Tutta gente che soffre e che ha come luce, nel buio della paura di perdere, i donatori di sangue.”

Un ringraziamento particolare è stato rivolto all’assessore Tina Fioravanti, da anni impegnata nell’ambito della solidarietà e della difesa dei più deboli, al consigliere regionale dell’Avis Pasquale Bucalo, che si è speso in prima persona per promuovere l’iniziativa e portarla a compimento, e al responsabile del Centro Trasfusionale dell’Ospedale di Patti, Dott. Gaetano Crisà, punto di riferimento per tutti i donatori dell’area dei Nebrodi.

Molti i rappresentanti della Giunta comunale presenti e molti anche i presidenti delle Avis comunali limitrofe. La partecipazione del presidente regionale dell’Avis, Salvatore Calafiore, e del consigliere regionale Franco Previti, sono state un ulteriore conferma di come la famiglia “avisina” sia unita, anche in barba alle previsioni meteorologiche avverse.

Altrettanto gradita è stata la chiamata telefonica del consigliere nazionale Avis, Salvatore Mandarà, rimasto bloccato dalla pioggia sul tratto catanese, che ha voluto formulare un augurio particolare alla nascente Avis di Brolo. Con il supporto dell’Avis di Falcone, presieduta da Orazio Minutoli, che ha messo a disposizione autoemoteca e personale medico e paramedico, il 14 novembre l’Avis di Brolo sarà operativa con la sua prima raccolta sangue al Palatenda, dalle 7 alle 12.

Le nuove nomine:
Direttivo: Giuseppa Starvaggi (presidente); Katia Monastra (vicepresidente vicario); Gaspare Bertino (vicepresidente); Cristian Barone (segretario); Silvana Mastrolembo Barnà (tesoriere); Giovanni Fioravanti, Antonia Masi, Marisa Scarvaci, Ilenia Casella (consiglieri).
Collegio Revisori: Giuseppe Godino (presidente), Tonino Scaffidi e Antonino Scaglione (revisori), Natascia Nobile e Roberta Vitanza (supplenti).
IMG-20211030-WA0021
Il sindaco Giuseppe Laccoto, Presidente AVIS Brolo, Pina Starvaggi, Consigliere regionale Avis Pasquale Bucalo (da destra a sinistra)

IMG-20211030-WA0033
Pres. prov. Avis Marco Rocca, pres. AVIS Brolo Pina Starvaggi, Pres. Regionale Avis, Salvatore Calafiore

IMG-20211030-WA0022
Responsabile Centro Trasfusionale Ospedale di Patti, Gaestano Crisà e Pres. Pina Starvaggi

Potrebbe piacerti anche

La Rai sceglie una musica dei Trichorus by Kilimangiaro Band come colonna sonora dello spot istituzionale per le amministrative del 2024

Altro importante riconoscimento per i pattesi della Trichorus