Gioiosa Marea – Turuzzu, un sorriso per tutti

Turuzzu Miragliotta

Gioiosa in questo triste giorno piange due suoi figli, esempi di divertimento e di amore verso questa terra.
Ieri è andata via Angelina, mamma del nostro carnevale, ed oggi Salvatore Miragliotta, da tutti conosciuto come Turi, figlio del nostro Carnevale.
Una persona dedita alla famiglia e alle belle tavolate, dedita ai bei rapporti con la gente, amico di tutti.
Turuzzu Miragliotta 2

Se vogliamo usare una metafora, era amico del carnevale, al quale dava l’anima. Era sempre presente, consapevole del fatto che la sua presenza era indispensabile.
Il divertimento e la disponibilità hanno dato alla sua vita una carica di positività fondamentale, che lui  riusciva a trasmettere ad altri con spirito di partecipazione e di dedizione all’allegria.

A Gioiosa Marea era un personaggio popolare, e tale era la sua famiglia, forse da lui stesso coinvolta.
Ha iniziato giovanissimo a far parte di quella schiera di ragazzi che, uniti dallo spirito goliardico e allegro, hanno partecipato costantemente a tutte le manifestazioni. Possiamo asserire che, Turuzzo era una presenza fissa, un personaggio caratterizzante del vero e puro divertimento.

Pian piano va via quella generazione che ha dato tanto a Gioiosa, in termini di presenza e di disponibilità e noi, con un saluto carnascialesco vogliamo salutarlo. In fondo, il Carnevale era la sua veste migliore, ove si intravedeva il lato bello del suo carattere.

Ciao Turuzzo… insegna agli angeli a ballare il nostro zibaldone e ricordati che seppur costretti a fare a meno di te, lo faremo molto tristemente.

Potrebbe piacerti anche

Gioiosa Marea – “La cantina di Enrico & co.”: l’estro artistico, la fantasia e i ricordi

Questo breve video è stato girato due giorni