Floresta – tutti negativi ai tamponi

floresta covid tamponi (2)

FLORESTA 24-01-2020 – Comune virtuoso … nessun “positivo”
Oggi in uno screening che ha coinvolto su base volontaria buona parte dei residenti tutti negativi ai tamponi effettuati
Voluto dall’amministrazione comunale diretta dal sindaco Antonino Cappadona, stamani, al presidio dell’Usca erano presenti anche il Dottor Salvuccio Sidoti del Dipartimento Sanitario dell’Usl di Patti ed i medici Fabio Loffredo, Anna Maria Zingales e la Maria Ines Orlando.

Anche in questa giornata, a Floresta, continua l’azione di prevenzione a salvaguardia dei cittadini.
Il presidio si è svolto lungo corso Indipendenza a partire dalle ore 10.
Allo screening epidemiologico potevano aderire tutti i residenti, precedentemente avvisati, ed era stata infatti preventivata l’effettuazione di oltre 150 tamponi.
floresta covid tamponi (3)

Hanno partecipato quasi settanta florestani ed alla fine il risultato, confortante, è stato quello che tutti i prelievi effettuati sono risultati negativi.
Soddisfatto il sindaco Cappadona – il primo ad essersi sottoposto al tampone anticovid – che ringraziando i sanitari presenti ha sottolineato, l’elevato grado di sensibilità civica dei suoi concittadini che anche in quest’occasione hanno rispettato le regole dettate dalle autorità preposte in tema di contenimento della pandemia con gli ottimi risultati che sono sotto gli occhi di tutti.
floresta covid tamponi (4)



Si sono sottoposti al tamponi anche i dipendenti comunali, l’ultima ad effettuare il prelievo è stata è l’assessore con delega alla “sanità” Rosalba Mollica – che ha curato i dettagli organizzativi di quanto realizzato stamani in sintonia con i medici del presidio sanitari che ha sua volta ringraziando quanti hanno collaborato ha rivolto una preghiera alla Patrona del paese, sant’Anna, affinchè stenda la sua mano misericordioso sulla cittadina.

Potrebbe piacerti anche

Maurizio Adamo guiderà per un altro triennio il Consiglio provinciale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Messina

La situazione contingente legata all’emergenza COVID ha imposto