Milazzo – Controlli nei supermercati della polizia locale per il rispetto delle norme anti Covid

polizia-locale

Continuano i controlli da parte della polizia municipale nei supermercati, per il rispetto delle regole da parte degli esercenti e dei cittadini. Nessun problema o li-mitazione nell’acquisto di generi alimentari.
L’attività serve, infatti, ad evitare che siano messi in atto comportamenti che vio-lino le prescrizioni dell’ultimo Dpcm.

In questi primi venti giorni di gennaio sono state controllate 117 persone e 20 attività, ma solo tre sanzioni (una ad una per-sona e due ad attività commerciale) in quanto si è puntato molto sull’attività in-formativa.
“Ma dalla prossima settimana il personale del corpo sarà ancora più intransigen-te – afferma l’assessore alla polizia locale, Beatrice De Gaetano – vista la situa-zione che registriamo nella nostra città.

Il nostro obiettivo è contenere il contagio del Covid 19 e controllare che gli esercizi e la clientela rispettino le normative im-poste dal Governo in materia di rispetto delle distanze di sicurezza ma anche veri-ficare l’utilizzo dei dispostivi di protezione individuale. E ciò perché i supermer-cati sono al primo posto tra le fonti di contagio. Quindi controlli sia sulle presen-ze dei clienti (la norma dice 3 persone per ogni 40 mq), sia sulla gestione degli ac-cessi (entrate e uscite) che devono essere differenziati.
Nessun intento persecutorio – conclude l’assessore – ma la necessità di attuare una corretta prevenzione da parte di tutti per uscire da questa situazione divenuta ormai davvero insostenibile”

Potrebbe piacerti anche

Maurizio Adamo guiderà per un altro triennio il Consiglio provinciale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Messina

La situazione contingente legata all’emergenza COVID ha imposto