Liberati i 18 Pescatori di Mazara del Vallo detenuti in Libia

Pescatori di Mazara

Pescatori Mazara liberati, Soddisfazione Portavoce M5S di Messina. D’Angelo: “Bellissima notizia. Il Governo ha risposto sul campo agli attacchi delle opposizioni, portando a termine una delicata operazione di diplomazia”.
Roma, 17 dicembre – “E’ appena arrivata una bellissima notizia. Sono stati liberati i 18 membri dei pescherecci l’«Antartide» e il «Medinea» bloccati in Libia da 108 giorni.

I pescatori di Mazara del Vallo, in stato di fermo un carcere in Libia, sotto la sorveglianza dei militari del generale Haftar, a breve torneranno a riabbracciare i loro familiari.
La notizia è stata comunicata dal presidente del consiglio Giuseppe Conte, volato a Bengasi insieme con il ministro degli Esteri Luigi Di Maio per il passo conclusivo che porta alla liberazione”, dichiarano i portavoce nazionali messinesi del MoVimento 5 Stelle, Grazia D’Angelo Francesco D’Uva, Barbara Floridia, Antonella Papiro e Alessio Villarosa.

“Nonostante gli attacchi strumentali ricevuti dalle opposizioni, il nostro Governo ha risposto sul campo, concludendo una importante e delicata operazione di diplomazia attraverso la nostra intelligence”, conclude la senatrice Grazia D’Angelo (M5S).

Potrebbe piacerti anche

La Rai sceglie una musica dei Trichorus by Kilimangiaro Band come colonna sonora dello spot istituzionale per le amministrative del 2024

Altro importante riconoscimento per i pattesi della Trichorus