Web Recruting day al Majorana di Milazzo per l’assunzione di 10 tecnici

majorana2

-Anche in tempo di covid la scuola mamertina si attrezza ed accompagna i ragazzi nel mondo del lavoro-
L’ Istituto tecnico Tecnologico “Ettore Majorana di Milazzo”, nonostante l’insistente emergenza epidemiologica e la grave crisi economica ed occupazionale che ha investito il nostro Paese, non perde occasione di offrire ai propri studenti, ivi compresi quelli già diplomati, e al territorio, una valida opportunità di immediato inserimento nel mondo del lavoro.

l’Istituto mamertino, infatti, farà da ponte con <>, per un evento riservato esclusivamente ai propri ex studenti ed agli studenti dell’ultimo anno, che il 3 dicembre potranno prendere parte al WEB RECRUIYING DAY ed effettuare un colloquio conoscitivo per l’assunzione.
L’azienda leader sul mercato nazionale e internazionale nella produzione di macchine è, infatti, alla ricerca di nuive figure professionali e tecnici e, per questo, in modalità virtuale per le ben note esigenze di sicurezza legate alla situazione epidemiologica Covid-19, procederà a colloqui conoscitivi finalizzati all’assunzione.


A fare da tramite il Majorana che già negli anni passati ha ospitato l’azienda romagnola per l’attività di reclutamento dei propri ex studenti che già inseriti nei profili lavorativi dell’azienda hanno motivato la Sampierana a procedere ad ulteriori contatti con l’istituto mamertino, polo formativo d’eccellenza e ponte di collegamento con il mondo del lavoro.



Numerose le aziende, le imprese e gli enti del territorio locale e nazionale, come l’A2A, l’E- distribuzione, ex Enel, la Raffineria Mediterranea e internazionale, come ad esempio la Sterling Chemical, prestigiosa azienda chimico-farmaceutica internazionale, che più volte si sono rivolti, loro sponte, al Majorana, per il reclutamento dei propri neodiplomati dalle comprovate competenze professionali e dalla forte motivazione.



Ciò, a riprova dell’efficacia della mission dell’istituto di via tre Monti, apprezzato oggi per gli elevati standard formativi e pluripremiato a livello nazionale ed internazionale con prestigiosi riconoscimenti per l’attenzione all’attuazione dei programmi di educazione all’imprenditorialità e per lo sviluppo delle nuove competenze di apprendibilità e leadership digitale.



Evidente l’orgoglio e la soddisfazione nelle parole del preside Stello Vadalà che, a pochi giorni dalla partecipazione all’importante evento internazionale della World Education Week e dal The Entrepreneurial School, che ha visto il Majorana, individuato fra le migliori cento scuole al mondo e unica scuola italiana, rappresentare l’Italia, rimarca la lungimiranza della propria scelta formativa, condivisa da tutto il corpo docente e sostenuta nel tempo con determinazione e passione: “integrare la ‘logica del programma’ con la ‘logica delle competenze’ per colmare la distanza tra scuola e realtà territoriale, riallacciando legami forti, pensati, progettati e desiderati.



Instaurare relazioni congrue ed organiche tra il mondo della scuola e quello della produzione, aprire le porte delle aziende a sistemi territoriali vicini e lontani e costruire professionalità già pronte all’immediato inserimento lavorativo, superando la visione anacronistica di una scuola <>dalla realtà”.

Potrebbe piacerti anche

TikTok: Federconsumatori Sicilia plaude al provvedimento del Garante Privacy

La Rosa: verificare l’età dell’utente per tutte le