Milazzo – Da pianificare gli orari estivi dell’Ast

AST RIUNIONE

Condividi

L’assessore al Turismo e Sviluppo Economico Pierpaolo Ruello ha incontrato i rappresentanti provinciali dell’Ast per pianificare, sulla base delle possibilità dell’Azienda di trasporto, gli orari del servizio nel periodo estivo, cercando di contemperare le esigenze di pendolari e turisti. Partendo dall’orario estivo 2019, l’assessore ha evidenziato che, ad esempio nel tratto Stazione – Porto, dal punto di vista numerico le corse erano ben 40 tra andata e ritorno, ma non sempre utili rispetto agli orari dei treni a lunga percorrenza. “Dobbiamo fare il possibile per pubblicizzare orari e tratte se vogliamo che i bus non girino vuoti.

Nel rispetto dei chilometri annuali che il Comune ha a disposizione bisogna consentire agli utenti, cittadini e turisti, – ha detto Ruello – di sapere cosa effettivamente viene offerto. Oltre le tabelle su strada i social possono aiutare in questo senso. Altrimenti tutto è inutile. Inoltre ho chiesto ad Ast di prevedere non la semplice fermata al piazza-le della Stazione, bensì una sosta, come avviene al porto, in maniera tale da assi-curare una presenza certa ai viaggiatori che spesso all’arrivo del treno scoprono che il bus è già passato. Appena Trenitalia lancerà gli orari estivi con Ast defini-remo, a stretto giro, il programma delle corse.

A causa del Covid19, da marzo c’è stata una forte riduzione delle corse che insieme ai “tagli” annunciati sarà un pro-blema che proveremo a limitare visto che Ast deve essere consapevole di operare in un Comune turistico che in estate, tra Tono e Capo Milazzo, anche per l’attrat-tività dell’Area Marina Protetta, genererà richiesta a cui bisogna offrire il servi-zio”.

Condividi

Potrebbe piacerti anche

Il 25° Slalom Rocca Novara di Sicilia inizia con il record di 140 iscritti

Presenti tutti i maggiori big del Tricolore alla