Le tradizioni dell’Agosto Messinese

mata e grifone

Condividi

Confronto nel pomeriggio di oggi, giovedì 28 a Palazzo Zanca presso l’Assessorato alle Tradizioni Popolari, tra l’Assessore al ramo Giuseppe Scattareggi ed i rappresentanti dei gruppi folklorici storici messinesi. Presenti all’incontro il maestro Lillo Alessandro dei Canterini Peloritani; i maestri, Nino Merrino della “Madonnina”, Tobia Rinaldo dei “Cariddi”, Orazio Grasso dei “Mata e Grifone”, Carmelo Pellitteri e Christine Perrotta dei “Triskele”, Felice Currò dei “Colapesce; la presidente Liliana Mangano dei “Picciotti Missinisi” ed il Presidente Provinciale della F.I.T.S., (Federazione Italiana Tradizioni Popolari), Santino Merrino. Oggetto dell’incontro gli appuntamenti della Tradizione dello storico Agosto Messinese.

“E’ emerso dal confronto – ha sottolineato l’Assessore Scattareggia – e dal forte senso di appartenenza alle radici storiche della città, che si sono nel tempo tramutati in veri e propri appuntamenti annuali concentrati nell’Agosto Messinese, la volontà e la disponibilità di tutti a trovare soluzioni adeguate e rimodulate, dovendo tenere conto delle nuove disposizioni imposte dai DPCM Nazionali e dalle Ordinanze emanate dal Presidente della Regione Sicilia, che impediscono il normale svolgimento degli stessi. Particolare attenzione è stata rivolta alle ipotesi ed alle proposte sui più importanti appuntamenti della tradizione popolare, quali Giganti “Mata e Grifone”, Vara ed altre manifestazioni correlate ad eventi laici e religiosi.

Trattandosi di un momento che il settore artistico affronta con difficoltà, si evince la grande sensibilità dimostrata dai presenti che si rendono disponibili a concordare soluzioni alternative, che verranno presentate e valutate al prossimo incontro”. In riferimento ai principali appuntamenti della Tradizione Popolare, giorno 1 Giugno, alle ore 15.30, l’Amministrazione comunale ha programmato, come prima fase, un tavolo tecnico riservato soltanto agli Assessori di riferimento Dafne Musolino, Salvatore Mondello, Giuseppe Scattareggia, Massimo Minutoli, Enzo Caruso, per discutere dei più importanti eventi della Tradizione messinese, in primis LA VARA.

Condividi

Potrebbe piacerti anche

Capo d’Orlando – Da domani il “Trofeo del Tirreno” di calcio giovanile, piene le strutture ricettive

Capo d’Orlando si prepara ad un fine settimana