Il portiere del Gioiosa aggredito durante l’ incontro di calcio AcquedolceseNebrodi-Polisportiva Gioiosa

Immagine

Condividi

Sta per finire l’ incontro di calcio tra AcquedolceseNebrodi-Polisportiva Gioiosa, squadre in classifica nella quinta e sesta posizione, e distanziate solamente da tre punti, quando, in maniera del tutto autonoma, un tifoso entra in campo ed aggredisce brutalmente il portiere del Gioiosa, arrecando dolore allo stesso e sdegno fra i tantissimi spettatori che in una calda domenica quasi primaverile, anche se non siamo in primavera, erano attenti a guardare una normale partita di calcio. Disputa finita con questo sgradito episodio. Cela silenzio, sdegno e stupore fra i presenti.
unnamed
Sicuramente non sono questi i modi, ne tantomeno si tollera quanto arbitrariamente accaduto in un luogo in cui tutto dovrebbe accadere fuorché questo. Da qui, si può dedurne come avviene, in clima non certo sereno l’ allontanamento da un sport sano e pulito. Ma andiamo all’ accaduto.
A pochi minuti dal fischio che avrebbe messo fine all’ incontro, infatti, un tifoso locale è entrato in campo, attraverso un cancello allocato dietro e ha colpito gratuitamente il portiere del Gioiosa, Axel Wajnzstein, con un pugno al volto. Momenti di sgomento sono stati salienti, tanto da interrompere l’ incontro per una decina di minuti circa dopo l’aggressione. Il calciatore ha comunque terminato l’ incontro, seppur dolorante e certamente mortificato, per un atto gratuito davvero fuori portata, riportando sul volto i segni dell’aggressione.

Il video diffuso dalla ASD Polisportiva Gioiosa dell’aggressione al portiere Axel Wajnzstein da parte di un tifoso.

Condividi

Potrebbe piacerti anche

ASP Messina, si potenziano le prestazioni oncologiche con la nomina del Responsabile dell’Ospedale di Barcellona

Si è svolto stamattina presso la sede della