Circolo Roma di Gioiosa Marea, presentato il libro di Simona Merlo,“Cambio Rotta”

20200201_190213

Condividi

I viaggi hanno cambiato il mondo, hanno segnato anche la vita sociale dell’umanità.
E’ stato presentato dall’Architetto Irene Calabria, membro dell’Associazione Culturale “Officine Lucore – Libere Idee in Movimento”, al Circolo Roma di Gioiosa Marea, ormai diventato culla della cultura gioiosana, il libro racconto della scrittrice Simona Merlo, “Cambio Rotta”. Al tavolo dei relatori due insigni professori , Riccardo Ferlazzo Ciano professore e giornalista e la professoressa Rosalia Perlungo scrittrice, i quali hanno commentato l’opera letteraria.
20200201_185753

Il Prof. Ferlazzo – Diverse sono le chiavi di lettura che si presentano al lettore, tra questi: l’avventura, il mondo della vela una vita essenziale perché ti da il tempo di pensare e riflettere su tutti gli accadimenti della vita; altra chiave di lettura è l’inquinamento dei mari, infatti il protagonista stila una tabella dei mari inquinati dalla plastica; lo stato dei porti italiani, in Italia ci sono tantissimi chilometri di costa ma pochissimi porti e poco accessibili … –
20200201_185257

Simona Merlo racconta nel suo libro le emozioni e le difficoltà di un uomo che ha circumnavigato l’Italia su un trimarano di otto metri di Marco Rossato, velista paraplegico, e del suo cagnolino Muttley. Un viaggio di 1648 miglia.
Nel raccontare il viaggio del protagonista, l’autrice ne descrive il rapporto con lui , un rapporto non facile nel descriverne e raccogliere le informazioni , ma soprattutto difficile nella descrizione delle emozioni che , di volta in volta, il protagonista viveva, emozioni che inviava, in vocale, all’autrice.
20200201_185046

II libro raccontato in breve:
ll viaggio in solitario su un trimarano di 8 metri di Marco Rossato, velista disabile, non è soltanto il racconto di una splendida avventura, ma anche un invito a lottare per ciò che si desidera. Partito dall’Arsenale di Venezia il 22 aprile 2018, Marco ha concluso il suo giro a Genova il 22 settembre 2018, rivelando una grande forza di volontà e di adattamento insieme a Muttley, il suo inseparabile cagnolino. Sessanta tappe navigando entro le sei miglia, un percorso lungo ma necessario per poter parlare di un mondo della vela aperto a tutti, dei diritti delle persone con disabilità, della patente nautica, dell’allarmante livello di inquinamento dei mari e degli oceani, dell’accessibilità dei porti italiani.
L’evento è stato patrocinato dal comune di Gioiosa Marea

Nino Mirabile

Gioiosa Marea 01 febbraio 2020

Condividi

Potrebbe piacerti anche

Palermo – Prende il via oggi Mercurio Festival,  la seconda edizione del festival multidisciplinare diretto dagli artisti

Palermo, 25 settembre – Prende il via oggi Mercurio Festival, il