Gioiosa Marea – Incontro sulla tutela della salute: la prevenzione per un invecchiamento attivo

dott. piccolo

Gioiosa Marea sabato 7 dicembre 2019
Si è tenuto mercoledì 4 dicembre 2019 un incontro sulla prevenzione per un invecchiamento attivo, presso l’Auditorium Comunale di Gioiosa Marea.
Organizzata dall’Associazione AUSER di San Giorgio di Gioiosa Marea , l’iniziativa, ha visto grande partecipazione da parte del pubblico dell’hinterland gioiosano, tante le domande, le curiosità e le diverse esperienze portate dagli astanti a supporto degli argomenti trattati dai relatori.
Voluto dalla Presidente dell’AUSER , Franca Sidoti, l’incontro ha avuto come relatori illustri medici specialisti del luogo:

Il Dr. Gaglio, specialista in geriatria, ha trattato di prevenzione e dell’importanza della vaccinazione:
“In Italia la vita media si è allungata nel 1960 era di 67 anni, oggi è di 82 anni. Fondamentali i vaccini anrtinfluenzali, antipneumococco, antiherpes. Uno stile di vita sano , non fumare non bere superalcolici, camminare all’aria aperta almeno 30 minuti. Dieta con pochi grassi, poco sale, pochi zuccheri semplici, preferendo legumi, cereali, la frutta la verdura, pesce azzurro, carni bianche, olio di oliva. Tenere sotto controllo malattie come il diabete mellito, l’ipertensione arteriosa, osteoporosi. Utili gli screening, Pap test, mammografia, Rx torace, sangue occulto nelle feci.“
dott. gaglio

Il Dr. Piccolo, specialista in nefrologia, ha trattato argomenti riguardanti i comportamenti legati allo stile di vita:
“Praticare attività fisica in maniera costante, sottoporsi a controlli per la funzione renale: creatinina, azotemia, esame urine. La pressione arteriosa alta è dannosa per i reni specie quando è associata ad altri fattori come il diabete, il colesterolo elevato e le malattie cardio-vascolari. Mangiare sano e controllare il peso. Ridurre il sale. Bere in abbondanza: 10-8 bicchieri al giorno, scegliendo acqua oligominerale a proprio gusto e non secondo le mode o le pubblicità consumistiche. Quando si può, va bene anche l’acqua del rubinetto. Residuo fisso (che contiene i Sali oligominerali importanti per il nostro corpo) sodio, calcio e ph non sono parametri per scegliere l’acqua migliore. L’acqua con il calcio è dannosa solo per le nostre lavatrici ma non per le nostre ossa anzi è utile per prevenire l’osteoporosi e non ha interferenze con la formazione dei calcoli renali, se mai l’ossalato può esserne causa.
Evitare l’uso abituale di farmaci non indicati dal medico, in particolare quelli per mal di testa, dolori ossei o articolari. “

Tutte questo sono raccomandazioni che aiutano a mantenere anziani attivi e partecipi in una società che ha bisogno della loro esperienza, della loro saggezza e di riscoprire in loro i Valori della vita.

Potrebbe piacerti anche

Bando Smart Grid – Anche la Sicilia potrà partecipare

Paxia (m5s): grande occasione per la nostra regione