Barcellona Pozzo di Gotto “Citta’ che legge” anche per il 2019

l_1aef90b737

Anche in questo 2019 continua per Barcellona Pozzo di Gotto il percorso di “Città che legge”.
Anche quest’anno, infatti, Barcellona Pozzo di Gotto è stata inserita nell’elenco dei Comuni che hanno ottenuto il prestigioso riconoscimento di “Città che legge”, col quale il CEPELL-Centro per il libro e la lettura, Istituto autonomo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, in sinergia con l’ANCI e tramite apposito bando, da qualche tempo sostiene le Amministrazioni comunali impegnate a condurre con continuità sul proprio territorio politiche pubbliche di promozione della lettura.
La proposta progettuale presentata dal Comune di Barcellona Pozzo di Gotto per il bando 2019 si è collocata al terzo posto, ex aequo con altri due enti, su 44 partecipanti di tutto il territorio nazionale, della graduatoria dei Comuni con popolazione tra 15.001 e 50.000 abitanti.

Al di là della dimensione economica del finanziamento assegnato – trentamila euro – il riconoscimento premia l’impegno costante delle nostre biblioteche comunali e conferma la validità degli indirizzi dell’Amministrazione e delle iniziative messe in campo per la promozione ed il sostegno della crescita socio-culturale collettiva – in questo caso attraverso una concreta azione di diffusione della lettura – nella cornice di un più articolato disegno strategico mirato all’innalzamento dei livelli di qualità della vita e alla costruzione di una positiva immagine del nostro territorio e della nostra comunità.

Potrebbe piacerti anche

Sinagra – Mostra dei mini-presepi presso il Palazzo Salleo

È possibile presentare i propri lavori entro il