Barcellona P.G. – Teatro Mandanici, buona la prima tra nostalgia, battute e canzoni Manlio Dovì fa ridere e sorridere

Manlio Dovì al Teatro Mandanici 4

Barcellona Pozzo di Gotto – Con “Tale e Quale Showman”, il varietà di Manlio Dovì, la Stagione 2019/2020 del Teatro Mandanici di Barcellona Pozzo di Gotto si è inaugurata all’insegna del buonumore.
Leggero ma non scontato, lo spettacolo ha visto per due ore in scena il comico e imitatore affiancato da il sassofonista (e attore “spalla”) Ciro Pusateri e le ballerine Viviana Buzzotta e Maria Celeste Sammarco. In un costante gioco di equilibrio tra nostalgia e ironia, tra caccia ai luoghi comuni e messa alla berlina delle star della politica e dello spettacolo, d’Italia e del resto del mondo, Dovì ha saputo trovare ogni volta l’accordo di snodo, sia sul filo delle note, con canzoni del passato che sfociavano in brani più recenti diventati ormai classici, sia sul filo delle parole, passando da un’autobiografia a tratti surreale, sempre autentica, alla “macchina” della grande storia che ci travolge e rispetto alla quale la salvezza unica resta la risata. Burattinaio e burattino allo stesso tempo, il comico ha strappato applausi fin dall’inizio, coinvolgendo a ogni piè sospinto la platea, di cui mostra di saper cogliere pienamente gli umori.

Buona la prima, dunque, per la Stagione del “Mandanici” che vedrà in campo l’attesissima Tempesta di Shakespeare per la regia di Roberto Andò di scena il 30 novembre 2019, alle ore 21, con Renato Carpentieri e con Giulia Andò, Filippo Luna, Vincenzo Pirrotta, Paolo Briguglia, Fabrizio Falco, Paride Benassai Gaetano Bruno.
E nel frattempo sta per tagliare il nastro di partenza una delle novità della Stagione, il ciclo “Teatro in Famiglia”, spettacoli per famiglie e non solo per bambini, capaci di divertire sia gli adulti sia i più piccoli, non casualmente proposti in “pacchetti” ad hoc e inseriti in cartellone la domenica pomeriggio. Una novità che – come ha detto Lucio Catania, segretario generale del Comune di Barcellona Pozzo di Gotto e dirigente dell’Ufficio Teatro, introducendo lo spettacolo di Manlio Dovì – rappresenta un ulteriore investimento sulle nuove generazioni e sul valore propulsivo del teatro. E proprio al ciclo dedicato alle famiglie lunedì 4 novembre alle ore 11 nel foyer del Teatro l’assessore Angelita Pino e il segretario Catania dedicheranno un incontro di presentazione alla stampa e alla cittadinanza, al quale sono invitati “speciali” rappresentanze degli istituti scolastici, delle associazioni culturali, dei club service e delle accademie musicali e di danza del territorio.
Foto Ritratti di Ignazio Brigandì | Riprese di Seba Genovese

Potrebbe piacerti anche

Sinagra – Mostra dei mini-presepi presso il Palazzo Salleo

È possibile presentare i propri lavori entro il