Gioiosa Marea – Grande successo per la prima dello spettacolo “Gli occhi del mare” – “…ogni cunchigghia vali ‘na carizza, ogni cunchiggia vali ‘na baciata.”

61839209_886856394987461_3247889380592844800_o

Gioiosa Marea, Teatro Borà 2 giugno 2019
“…vineva di luntanu na varcuzza, carrica china di cunchigghi rari, la fici ‘nvicinari e ni pigghiai, pi rigalarli a tia ‘na gran manata: ogni cunchigghia vali ‘na carizza, ogni cunchiggia vali ‘na baciata.”
Uno spettacolo all’avanguardia quello presentato domenica 2 giugno al Cine Teatro ” F. Borà ” di Gioiosa Marea, magistralmente interpretato da Stefano La Rosa, che ne ha curato anche la sceneggiatura.
La trama, triste, avvolgente, coinvolgente, toccante, fra mito e leggenda, ha stupito il folto pubblico in sala e quanti di loro non erano a conoscenza della narrazione, che seppur gradatamente leggenda, riporta indietro trame e dolori. La trama ha un luogo e questo è Capo Calavà.
61989291_886856441654123_1752302916821057536_o

E’ una favola, abilmente raccontata da voci sonore, da canti di un tempo, da accordi raffinatissimi, che risaltano la meraviglia di un tempo che fu.
I temi riscontrati sono diversi…l’amore trionfa e muore, come dannosa forma del destino…e poi il mare, il suo sciacquettio, le sue onde…i suoi occhi che naufragano nell’immenso. Guidati dalla superba figlia di Stefano, Mariella La Rosa…il sogno si trasforma in poesia…e scatena emozioni.
Le musiche, che hanno commosso e aggradato il pubblico presente, sono state regalate da due artisti, Marco Molica Colella e Tindaro Raffaele, con un supporto di tutto riguardo, il fratello di Tindaro, batterista per passione, Salvuccio Raffaele.

La voce, indiscussa, incontrastata di Loredana La Rosa, ha fatto accaponare la pelle dei presenti, in una scenografia che evoca malinconia, tristezza…magia.
Le narratrici raccontano in tono pacato, mai distratto, quanto avvenuto, passaggi fondamentali che ricostruiscono emozioni finite in fondo al mare.
Un spettacolo in tutti i sensi che comprende Teatro e Musica . Un capolavoro.

Giuliana Scaffidi


Personaggi ed Interpreti:
Fernando – Stefano La Rosa
Mariana – Annalisa Impiccichè
Ninetta – Emanuela Buttò
Turco – Filippo Olivo
Turco – Ciccio di Marotta
Turco – Alessandro Mollica
Voci Narranti:
Nadia D’Agati
Simona Corona
Musicisti:
Loredana La Rosa – voce, tamburello
Marco Molica Colella – chitarre, voce
Salvatore Raffaele – percussioni
Tindaro Raffaele – tastiere
Luci:
Nicola Garito
Audio:
Nicola Baragona
Scenografia:
Marta Brancato
Costumista:
Caterina Pace
Truccatrice:
Danila Costa
Macchinisti teatrali:
Sergio Mollica
Giuseppe Olivo
Regia:
Mariella La Rosa

Potrebbe piacerti anche

Gioiosa Marea – Al Tindari Rally iscritti tre cifre e tante vetture di vertice

Cresce col passare delle ore l’attesa per l’edizione