Primo ciak per “Adele” del regista Paolo Inglese – Nel cast la modella/attrice gioiosana Any Spanò

60797293_432539877321716_5950642652775972864_n
61077029_1297926287041082_5527333403386445824_n
Any Spanò

Primo ciak per “Adele” il nuovo film di paolo inglese è stata la suggestiva villa Marius tenuta torchio antico di San Pier Niceto (Messina) ad ospitare il primo ciack del film “Adele”, il nuovo film del regista Paolo Inglese, sotto la produzione della VP Casting, dello stesso regista e di Vincenzo Ferrara. La sceneggiatura va al palermitano Giovanni Allotta già affermato per aver scritto altri lavori cinematografici e teatrali e che ci racconterà che la mafia può essere sconfitta anche senza l’uso di armi e dall’innocenza e dall’incoscienza dettata dalla giovane età di una bambina di 10 anni (Adele), che sfiderà il boss del paese.
Il ruolo di Adele è stato affidato alla piccola attrice barcellonese Katia Castellano, già protagonista in grosse produzioni Rai e Mediaset, ad affiancarla nel ruolo della

61007446_528956544301926_4760355821752156160_n
Simonetta Pisano
60965605_396560327601363_2549102350472052736_n
Katia Castellano

madre sarà l’attrice messinese Simonetta Pisano, ad interpretare il ruolo del boss sarà Massimo Barresi. Molte altre figure (fra cui la modella/attrice gioiosana Any Spanò) che faranno parte del film, sono state scelte dalla VP Casting nell’ambito del primo campus internazionale del cinema svoltosi ad Acicastello (CT), dove i ragazzi hanno studiato per tre giorni in full immersion recitazione cinematografica con alcuni big del mondo del cinema. Il film nasce anche dall’esigenza di mostrare una Sicilia artisticamente valida e potenzialmente in grado di offrire sia meravigliose locations che linfa vitale al cinema italiano, come spiega lo stesso regista Paolo Inglese.

Potrebbe piacerti anche

Gioiosa Marea – Obiettivo Gioiosa: ” La maggioranza consiliare cerca di mettere una pezza”

La proposta sottoposta all’esame del Consiglio Comunale avente