A Villa Piccolo un Workshop sulla Certificazione Ambientale per il servizio della ricettività turistica – Le interviste

20180531_110328

Condividi sui nostri Social

Capo d’Orlando 31-05-2018
Si è svolto , a Villa Piccolo, il workshop che aveva come tema la certificazione “Ecolabel Ue” , certificazione ambientale per il servizio della ricettività turistica. Rivolto agli operatori del settore ricettivo e turistico è stato un momento formativo per riflettere su come ampliare la qualità dei servizi ricettivi e turistici.

Il contratto di Rete “Terre di Dioniso – Rete del gusto e dell’accoglienza” ha voluto sottolineare come tale momento formativo può essere utile ad una maggiore consapevolezza delle proprie risorse e capacità imprenditoriali per migliorarle anche nelle competitività del mercato di settore.
20180531_121203
L’Ing. Salvatore Curcuruto, Dirigente del servizio certificazioni ambientali ECOLABEL dell’ISPRA – Il marchi ECOLABEL è un marchio di provenienza europea, c’è in tutti i paesi dell’Unione , si basa su dei criteri stabiliti dalla Commissione Europea, il marchio viene rilasciato dal servizio Certificazioni Ambientali, si basa sulla verifica di determinati requisiti garantendone la qualità degli standard. –

Francesco Calanna , Presidente della Federazione Agricoltori Siciliani – Certificare per competere, in questo momento di crisi politica , il Made in Italy, è una risorsa e dobbiamo rilanciare dando un messaggio di sostenibilità del territorio.
Il visitatore non vuole soltanto avere la bella struttura, ma vuole realizzare una esperienza nel territorio, e quale migliore destinazione se non i Nebrodi dove c’è questa grande biodiversità ? –
La Sicilia con 29 strutture in atto certificate, rappresenta la quarta regione del territorio nazionale in ordine di importanza nel settore.

Condividi sui nostri Social

Potrebbe piacerti anche

Cala il sipario sul 63° Tindari Festival e la kermesse si conferma un grande successo

Tindari – Più di diecimila spettatori in quasi