Laser Symphony, oltre 1500 visitatori a Palazzo dei Leoni

Laser Symphony 2

Messina – Sono più di 1500 i visitatori che dal 22 al 26 dicembre hanno incrociato i raggi laser e innescato suggestioni sonore e visive nella corte interna di Palazzo dei Leoni, sede della Città Metropolitana di Messina, su Corso Cavour n°86. Ma non è ancora finita, c’è tempo fino al 30 dicembre (dalle ore 18:30 alle ore 23:00) per visitare gratuitamente “Laser Symphony”, l’installazione di laser mapping interattivo ideata e realizzata da Marcello Arosio di AreaOdeon. L’opera, offerta alla città dall’Assessorato al Turismo del Comune di Messina, arriva sullo Stretto dopo la presentazione alla Cremona Tec-Night e allo Staro Riga Light Festival, evento internazionale che da dieci anni illumina le vie centrali della capitale lettone.

Le giornate di Santo Stefano e Natale hanno fatto segnare il picco massimo di visitatori, con la partecipazione di tanti giovani ma anche di famiglie con bambini, incuriositi dalla possibilità di vivere in modo diverso l’arte contemporanea. In una corte interna, un’atmosfera onirica accoglie e coinvolge il pubblico con una coreografia interattiva in continua evoluzione, che interpreta lo spazio con raggi laser e suoni evocativi definiti dai movimenti stessi dei visitatori. Il pubblico cammina liberamente attraverso la rete di raggi laser rossi intrecciati a livello del suolo. Ogni fascio laser, quando attraversato, innesca una specifica nota musicale di un set di suoni personalizzati, attivando una proiezione di laser mapping che evidenzia geometrie, dettagli e forme degli elementi architettonici circostanti. Un’esperienza audiovisiva dinamica e contemplativa che trasporta i visitatori oltre lo spazio fisico, in un universo poetico e immaginifico sperimentato a Messina già con il Kernel Festival e, a maggio prossimo, con il Sicilia Light Art Festival.

Laser Symphony 1

«Il Comune di Messina e l’Assessorato al Turismo credono fortemente nell’arte della luce come veicolo di promozione turistica innovativa per il territorio. Per questo abbiamo scelto di aderire da subito al progetto Sicilia Light Art Festival, l’evento che riporterà a maggio in città le suggestioni di luci, musica e videomapping già sperimentate nel 2015 con il Kernel Festival. Per preparare il pubblico a quanto vedrà a maggio – sottolinea l’assessore comunale al Turismo Guido Signorino – abbiamo voluto offrire alla città per le feste natalizie “Laser Symphony”. I numeri del pubblico ma anche il riconoscimento della stampa di settore, come la rivista Artribune che ha inserito l’evento tra i cinque appuntamenti artistici più interessanti del panorama nazionale, dimostrano che siamo sulla strada giusta».

Laser Symphony rientra nell’ambito del cartellone degli eventi organizzati dal Comune di Messina per le festività natalizie, con il contributo della Città Metropolitana e il supporto del Royal Palace Hotel.

Potrebbe piacerti anche

Lipari: viabilità provinciale, il Sindaco Metropolitano Cateno De Luca ha incontrato i Sindaci eoliani per fare il punto sulla situazione

Nel corso della mattinata è stato effettuato un