Tindari, “La Macchina dei Sogni” – Toccherà agli allievi del Corso Adulti andare in scena con “Lo Stato d’Assedio di Albert Camus”

macchina dei sogni

1 e 2 luglio “Lo stato d’assedio ed elettra”.
L’1 e il 2 luglio a Tindari, continua la rassegna dei saggi finali dei corsi di teatro La Macchina dei Sogni.
I corsi, organizzati dall’associazione Nuovi Teatri, dal 2004 formano bambini, ragazzi e adulti e, anche quest’anno, hanno visto numerosi allievi partecipare e cimentarsi con testi teatrali molto impegnativi.
Il 31 maggio, presso il teatro Comunale Beniamino Joppolo, i più piccoli hanno dato il via alla rassegna, seguiti dagli allievi più grandi il 21 giugno.
Domani, 1 luglio, presso il Teatro Antico di Tindari, toccherà agli allievi del Corso Adulti andare in scena, i quali debutteranno con Lo Stato d’Assedio di Albert Camus.
Il 2 luglio invece, sarà la volta del Corso Ragazzi Avanzato con Elettra di Jean Giraudoux.
Come ogni anno, avere la possibilità e l’onore di recitare sul palcoscenico del Teatro Antico di Tindari, è uno stimolo in più per gli allievi di Stefano Molica. Questo però, implica un lavoro diverso sul corpo, sulla gestione dello spazio scenico e dei movimenti. Ma gli sforzi e la fatica sono ampiamente ripagati dalla bellezza di un Teatro magnifico, dalle emozioni che solo un posto così suggestivo può regalare e dal pubblico, che sempre numeroso, segue i ragazzi de La Macchina dei Sogni.
“Siamo orgogliosi dei nostri allievi – dice Stefano Molica – del loro instancabile impegno e del loro lavoro di squadra. Ci preme ringraziare le famiglie dei ragazzi: il loro sostegno e il loro affetto sono per noi fondamentali”.
Ma gli appuntamenti non finiscono qui. Il regista pattese e La Macchina dei Sogni infatti, si sposteranno a San Piero Patti e a Capo d’Orlando per i saggi finali del 7 e del 12 luglio.

Potrebbe piacerti anche

La Rai sceglie una musica dei Trichorus by Kilimangiaro Band come colonna sonora dello spot istituzionale per le amministrative del 2024

Altro importante riconoscimento per i pattesi della Trichorus