Barcellona Pozzo di Gotto: Furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale, arrestato

carabinieri_auto-640x428

Nella mattinata di sabato 25 marzo u.s., i Carabinieri di Furnari, agli ordini del proprio Comandante, Mar. A. s UPS Massimiliano CIARAMIDARO, hanno arrestato il ventenne, pregiudicato, MNOUNI Younis Daniele, nativo di Barcellona Pozzo di Gotto e residente nella frazione Tonnarella di Furnari, dando esecuzione ad un Ordine di Esecuzione per la Carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale dei

, MNOUNI Younis Daniele

Minorenni di Messina, poiché ritenuto colpevole del reati di furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale. I fatti risalgono al 16 ottobre del 2014, allorquando il giovane si è introdotto all’interno di un esercizio pubblico-bar-gelateria di Terme Vigliatore per rubare della merce. Il tempestivo intervento dei Carabinieri lo ha colto con le mani nel sacco. Nulla è valso il vano tentativo di sottrarsi alla cattura, ponendo una inutile reazione nei confronti dei Militari operanti. Il giovane è così finito in manette per il reato di furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale. A distanza di due anni e mezzo l’odierno provvedimento restrittivo. Il MNOUNI, nella mattinata di sabato scorso, è stato rintracciato all’interno di un bar di Terme Vigliatore, condotto in Caserma per l’espletamento delle formalità di rito e successivamente tradotto presso l’istituto Penitenziario Minorile di Acireale, dove dovrà scontare la pena di anni 1 e mesi e 8 di reclusione ed in più deve pagare una multa di € 600.

Potrebbe piacerti anche

Successo a Sanremo per la Corale dell’Istituto Comprensivo Lombardo Radice di Patti

Sanremo – Straordinario successo per i ragazzi della