Milazzo : Sanzione amministrativa di € 258,23 per irregolarità nei contratti di fornitura idrica

contatori_acqua

Parte la verifica dei contratti relativi alla fornitura idrica
Nell’ambito delle più generali attività di accertamento avviate sui tributi e i corrispettivi, l’Amministrazione comunale che dalla prossima settimana inizieranno le verifiche sull’intestazione dei contratti di fornitura idrica per accertare quanti e quali di essi, per i quali si registra un consumo, risultino intestati a persone decedute o comunque a soggetti diversi da quelli che utilizzano la fornitura. Il vigente regolamento comunale, infatti, prevede, per queste ipotesi, l’obbligo di formulare domanda di subentro entro 30 giorni dal verificarsi della modifica, pena l’applicazione di una sanzione amministrativa di € 258,23.
Nei primi giorni di marzo, la maggioranza del Consiglio Comunale, d’intesa con l’Amministrazione, dovrebbe introdurre, per chi non ha provveduto all’adempimento nei termini, la possibilità di regola-rizzare la posizione versando solo i bolli e senza incorrere nella multa.
Questa opportunità resterà aperta per 30 giorni, dopodiché gli uffici provvederanno ad adottare i provvedimenti del caso, ivi compreso il ritiro del contatore, con conseguente interruzione dell’eroga-zione dell’acqua. L’invito ai cittadini, pertanto, è di sfruttare l’occasione che sta per aprirsi, di metter-si in regola senza oneri.

Potrebbe piacerti anche

Lavori in corso nelle contrade di Gioiosa Marea

Si stanno svolgendo sul territorio comunale di Gioiosa