Cinque Sindaci si contenderanno le Oliveriadi 2016

IMG_3283 (2) OLIVERIADI

Condividi

Le Oliveriadi 2016, dopo alcuni anni di rodaggio, spalancano le porte “dell’amicizia” ad altri quattro comuni e quest’anno, il 31 luglio ed il 7 agosto, vedranno protagonisti, oltre a 200 partecipanti, anche i sindaci di: Oliveri, Michele Pino, di Falcone, Carmelo Paratore, di Montalbano, Filippo Taranto, di S.Piero Patti, Ornella Trovato e di Librizzi, Renato Cilona. La manifestazione sportiva amatoriale, promossa ed organizzata dalla cooperativa “Acqua Marina”, vedrà protagoniste anche alcune società sportive di Oliveri. I diciannove giochi, che serviranno ad attribuire il trofeo per il 2016, fino adesso disputato solo fra i quartieri di Oliveri, si disputeranno il primo giorno in acqua, il secondo nel centro abitato del comune rivierasco. L’importante iniziativa di aggregazione e di interesse sportivo è stata presentata nell’aula consiliare del comune di Oliveri, alla presenza dei sindaci ed assessori coinvolti nella competizione, che ha l’ambito obiettivo di diventare un appuntamento fisso annuale ed itinerante fra i comuni coinvolti, che quest’anno sono cinque e che per la prossima edizione potrebbero aumentare. Il benvenuto ai comuni aderenti alle Oliveriadi 2016 ed ai rappresentanti delle squadre è stato dato dal primo cittadino di Oliveri, Michele Pino, che ha plaudito all’iniziativa organizzata dalla Cooperativa Acqua Marina ed ha ringraziato i IMG_3283 (2) OLIVERIADIcomuni di Falcone, Montalbano Elicona, S.Piero Patti e Librizzi, nelle persone dei loro primi cittadini, per avere aderito ad una iniziativa che va inquadrata oltre l’aspetto agonistico e sportivo e che guarda con interesse all’aggregazione fra comuni marini e montani che possono essere veicolo di scambio culturale e promozionale-turistico. Inoltre, Michele Pino, che nei mesi scorsi è stato assieme a Renato Cilona al Parlamento Europeo, è fermamente convinto che questa iniziativa possa essere inserita in un contesto più ampio di progettazione europea. Di sinergia, unione ed allegria ha parlato il primo cittadino Sanpietrino, Ornella Trovato, che si è dichiarata entusiasta solo a pensare che lei dovrà contendersi la vittoria, lottando contro suoi altri quattro colleghi con la fascia tricolore. Infatti, i giovani di Acqua Marina hanno studiato nei minimi dettagli una prova spettacolo, che vedrà in competizione fra loro i cinque sindaci. Renato Cilona ha ringraziato Acqua Marina, non solo per l’invito alla manifestazione, ma anche per il fatto che i comuni partecipanti possono beneficiare del “veicolo” turistico che nei mesi estivi offre il comune di Oliveri, in quanto polo d’eccellenza in questo senso. Il sindaco di Montalbano, Filippo Taranto, in una nota si è dichiarato entusiasta dell’iniziativa di Oliveri che ben si coniuga con i Giochi Medievali, che ogni anno ad agosto si tengono nel Borgo dei Borghi 2015. Gli assessori Carmen Rotella e Franca Iarrera si sono dette pronte ad entrare nell’agone sportivo per far trionfare il proprio comune. “Unire le persone attraverso il gioco, valorizzando e favorendo le interazioni fra comuni limitrofi e vicini, con l’obiettivo di promuovere il territorio, la cultura e le tradizioni di ognuno dei comuni partecipanti all’iniziativa, con l’abbattimento, attraverso il gioco, delle “barriere” che quotidianamente nei piccoli centri si vivono”. E’ questo il motto che caratterizza la folta rappresentanza di giovani e meno giovani che hanno messo in piedi questa cooperativa. I partecipanti alle diciannove gare, all’inizio della manifestazione, dovranno presentare un inno del proprio comune, mentre nel corso della presentazione delle Oliveriadi 2016 sono state assegnate le maglie che i partecipanti indosseranno durante la manifestazione: ad Oliveri il giallo, a Falcone l’azzurro, a Montalbano il verde, a S.Piero Patti il rosso e a Librizzi il nero.

GIUSEPPE MOROSO PORTAVOCE SINDACO DI OLIVERI, MICHELE PINO

Condividi

Potrebbe piacerti anche

Bronte, i casi Covid salgono a 25

BRONTE – (22 ottobre 2020) – Inesorabile anche