Gioiosa Marea: “L’ultima luna d’agosto”, presentato il romanzo di Rosalia Perlungo

20160514_190247_LLS

20160514_190926“Questo suo lavoro assume una duplice veste di racconto e di studio etnologico facendo rivivere al lettore il trascorrere del tempo nel territorio dei Nebrodi dove i personaggi ed i costumi sono identici ad ogni paese della Sicilia” , così il prof. Riccardo Ferlazzo Ciano introduce la presentazione del libro della Prof.ssa Rosalia Perlungo dal titolo “L’ultima luna d’agosto”.
Un romanzo dove la vera protagonista è la musica la quale evidenzia lo stato d’animo dei protagonisti  scandendone il tempo trascorso facendone rivivere luoghi e personaggi scomparsi.
20160514_185819La proff.ssa Perlungo ha voluto comunicare al lettore che ciò che è passato adesso rivive in noi e non solo nella memoria ma anche nel vissuto quotidiano.
Si parla dell’arrivo degli americani, del Piano Marshall, della distribuzione dei viveri , del siciliano che emigra in America e 20160514_190834_LLSdall’America spedisce i pacchi e i dollari ai parenti rimasti al paese.
Si racconta anche della “fuiutina”, la famosa fuga d’amore, e di come la commare dava la notizia al bar :”sinni fui u figghiu du saristanu, Ianciulu”.
Un linguaggio spontaneo reso , come dice l’autrice, “siciltaliano” perché a tratti, con cadenze dialettali, vuole sottolineare una lingua sicuramente da salvare.
Incontriamo il relatore del libro Riccardo Ferlazzo Ciano

13174098_278010762538697_1940505717996473648_n

Potrebbe piacerti anche

Tindari Festival, culla di Arte e Bellezza. Al via la 63esima edizione della kermesse

Sabato 20 luglio conferenza stampa alla Villa Pisani