Legge di Stabilità, norma per il ripianamento del disavanzo Armao: “Il Governo lavora per le soluzioni opportune”

Armao

Palermo – “L’esito del voto contrario dell’Aula su una previsione contabile relativa al ripianamento del disavanzo richiede taluni approfondimenti che il Governo sta svolgendo, al fine di garantire il rispetto degli equilibri finanziari poliennali individuando le opportune soluzioni”.

Così il vicepresidente della Regione e assessore all’Economia, Gaetano Armao, dopo la bocciatura da parte dell’Aula dell’articolo 7 del disegno di Legge di stabilità relativo al ripianamento del disavanzo.

“Il Governo confida nel senso di responsabilità del Parlamento alla ripresa dei lavori nella giornata di domani”, conclude il vicepresidente.

Potrebbe piacerti anche

Francesco Nicodemo, Commissario Straordinario Consorzi di bonifica Sicilia Orientale: < La grave crisi economica dei consorzi >

Si è svolto nei locali del Consorzio di