Cesarò – Le telecamere del TGR Sicilia attratti dal progetto “Scia nel parco”

rai cesarò

Le telecamere del TGR Sicilia attratti dal progetto “Scia nel parco”. Una valorizzazione del territorio che prende sempre più slancio, attirando attorno al polo turistico una grande affluenza di appassionati, che oltre alla pratica dello sci di fondo si mettono in cammino con le ciaspole lungo i sentieri che portano ai laghi ghiacciati di Sicilia tra cui il Maulazzo.
Neve-a-Centuripe2

L’attività di svolge nei pressi di “Portella Femmina Morta” grazie al protocollo d’intesa con l’ente Parco dei Nebrodi e ben 17 comuni, di cui Cesarò capofila del progetto, Alcara Li Fusi, San Fratello, San Teodoro, Troina, Maniace, Randazzo, Floresta, Acquedolci, S. Agata di Militello, Mistretta, Longi, Capizzi, Caronia, Galati Mamertino, Ucria e San Marco D’Alunzio tutti uniti nel coinvolgere il territorio ed i loro abitanti.

Infatti dalla prossima settimana boom di prenotazioni per le scolaresche guidati dai maestri di scii della Fisi (federazione italiana sport invernali) potranno imparare la pratica dello sport come lo scii di fondo. Insomma una cooperazione che ha dato sin da subito eccellenti risultati e che oggi è uno strumento di esempio da seguire

Potrebbe piacerti anche

Patti – Notte per la cultura 2019: Si è messa in moto la macchina organizzativa della decima edizione

Ha acceso i motori la macchina organizzativa della