Capo d’Orlando – Polizia Municipale, la relazione sull’attività del 2018

20190116_132412

Polizia Municipale, la relazione sull’attività del 2018
Servizi di Polizia stradale, tutela del territorio e dell’ambiente, ma anche  sicurezza urbana,  polizia commerciale e amministrativa: sono molteplici le attività svolte dal Comando di Polizia Municipale, sintetizzate dal Comandante Maria Teresa Castano nella relazione per l’anno 2018 presentata al Sindaco e che, di seguito, si riporta integralmente.

La presentazione del report annuale dell’attività svolta dal locale Comando di Polizia Municipale rappresenta la sintesi di un lavoro complesso e collegiale volto a garantire sicurezza e legalità ma anche l’occasione  per esprimere sentimenti di riconoscenza alle donne e agli uomini del Corpo che quotidianamente concorrono con tutte le altre Forze di Polizia a garantire il libero esercizio dei cittadini, una corretta e civile convivenza al fine di assicurare all’interno della comunità quel sentimento di percezione di sicurezza, così importante per la serenità di ogni singola persona.

La Polizia Municipale tutta ha pertanto cercato di assicurare come “valore” il dialogo e la prevenzione, perché attraverso le politiche integrate di sicurezza, la conoscenza, l’informazione, la sinergia tra Enti, associazioni, Istituzioni, scuole e cittadini si può costruire un modello di comunità aperto e attento ai temi dei diritti, della sicurezza e della legalità in generale.

Seppur la Polizia Municipale ad oggi rappresenta una categoria della quale non se ne conosce la “vera natura”, in quanto i “Vigili” sono considerati ora tutori dell’ordine, ora solo castigatori di comportamenti incivili, ora assistenti sociali, ora semplici amministrativi dell’Ente di appartenenza, di certo è sempre più assiduamente chiamata a dirimere problematiche di microconflittualità, a prevenire e reprimere illeciti dei quali spesso non ne è percepito il disvalore sociale e prevenire e contrastare fenomeni situazionali che costituiscono occasione di reati o che possono, comunque, compromettere la sicurezza e l’incolumità della collettività.

Pertanto, pur con le consolidati non adeguate risorse umane, strumentali, economiche e logistiche,  la Polizia Municipale si è caratterizzata per la molteplicità di attività attuate, volte alla prevenzione, alla sorveglianza dei quartieri, ad un atteggiamento di ascolto nei confronti del cittadino, cercando di ridurre lo scarto tra domanda sociale ed offerta pubblica di sicurezza, con l’obiettivo di contribuire all’eliminazione delle cause di insicurezze sociali o, quanto meno, contrastare la capillare diffusione delle stesse.

Il raffronto dei dati del 2018 con quelli degli anni precedenti evidenzia, come è lecito aspettarsi, incrementi e decrementi, a volte conseguenti l’attività svolta, ma più spesso connessi alla connotazione aleatoria della tipologia degli eventi cui si riferisce il dato stesso.

Un ringraziamento va rivolto alla Polizia di Stato, all’Arma dei Carabinieri, alla Guardia di Finanza alla Polizia Stradale, all’Ufficio Locale Marittimo, alla Polizia Provinciale e a tutti gli altri Enti e organi con i quali, con reciproca stima, si  è collaborato,  operando sovente in modo congiunto al fine di raggiungere un unico scopo: il benessere sociale dei cittadini.

Analisi Servizio Polizia stradale (obiettivo 1 –  educazione stradale)

Posti di controllo effettuati anche con  strumentazione telelaser 59
Veicoli controllati 347
Interventi per sinistri stradali con accordo tra le parti coinvolte 18
Incidenti stradali rilevati 30 (di cui 18 con feriti e1 mortale)
Rimozioni effettuate 57
Verbali elevati (vigili + ausiliari traffico) 4.448
Punti decurtati 1.274
Segnalazione patenti prefettura 03
Patenti ritirate e/o sospese 11
Verbali notificati 792
Accertamenti per rilascio o revoca stalli di sosta riservati 15
Ordinanze di viabilità predisposte 142
Veicoli sequestrati (assenza assicurazione) 05
Fermi amministrativi 02
Veicoli abbandonati rimossi 05
Ricorsi a S.P.V. 08
Incassi da parcometri (al netto di IVA) € 190.179,64
Ruoli resi esecutivi su verbali CdS non oblati anno 2015 €  253.477,49
Somme incassate su verbali emessi (al 15.12.2018) € 157.927,31
Incassi ruoli a.p.   (al 10.12.2018) € 45.000,00 c.a.

 

Nell’ ultimo decennio l’enorme sviluppo subito dalla mobilità dei veicoli in circolazione e la carenza di adeguate aree di parcheggio,  hanno comportato  servizi  onerosi e continuativi nei centri abitati da parte di tutti i componenti del Corpo di Polizia Municipale. Tali compiti,  hanno interessato, altresì,  i servizi di sicurezza quali quello di viabilità nei pressi di n. 3 plessi scolastici e presso strutture sportive per incontri di calcio e campionati di basket, il controllo delle soste, i servizi di prevenzione e repressione delle violazioni alle norme di comportamento previste non solo dal C.d.S., ma anche da norme speciali inerenti la circolazione stradale ( con l’ausilio di telelaser ed etilometro), rimozione degli autoveicoli nei casi di mancato rispetto della segnaletica e/o intralcio alla circolazione,  evidenziando una costante nei dati relativi ai verbali elevati.

I tempestivi interventi  in occasione di sinistri stradali,  hanno evidenziato una leggera flessione rispetto all’anno precedente del numero dei sinistri rilevati ma un aumento della gravità delle  lesioni riportate dai soggetti coinvolti e un incidente mortale.

Il Comando, su disposizione della Questura, ha partecipato all’operazione “SAFETY CAR 2” finalizzata al controllo delle targhe dei veicoli volta anche all’individuazione di auto rubate, che ha determinato il sequestro di un veicolo che circolava con polizza non veritiera e il deferimento all’A.G. di un soggetto per rilascio di polizze contraffatte.

Costante ed eccellente l’attività  amministrativa operata dall’Ufficio contravvenzioni  relativa alla puntuale gestione di tutto l’iter relativo ai verbali al  C.d.S.,  dei pagamenti  tramite POS e la predisposizione  dei ruoli relativi a  verbali non pagati nei termini previsti dal D. Lgs. 30 aprile 1992 n. 285 ed  elevati nell’anno 2015.

Nell’anno in corso, inoltre l’ufficio ha curato l’emissione di n. 15 PASS ROSA per le donne in gravidanza o con prole fino ad un anno di età.

 

La scrivente, ha personalmente attivato un  progetto di Educazione Stradale nell’Istituto comprensivo n. 2 attraverso un percorso educativo costituito da n. 2 incontri, per ogni classe,  con gli alunni della scuola materna (2 classi scuola S. Lucia, 2 classi scuola Vina, 1 classe scuola Piscittina, 1 classe scuola Scafa)  con l’obiettivo di coinvolgere i bambini per “ arruolarli come ambasciatori di buone pratiche e abitudini corrette con le quali bacchettare i loro adulti  di riferimento”. Infatti non sempre i genitori e altri familiari rappresentano un esempio virtuoso di prevenzione e rispetto delle regole per i più piccoli ( mancato uso seggiolone, cinture, guida con uso di cellulari, passaggio semaforo proiettante luce rossa, soste irregolari, ecc.) i quali rischiano di apprendere, per imitazione, comportamenti o atteggiamenti sbagliati di cui non riescono a comprendere la portata e conseguentemente  sviluppare in loro  le prime  conoscenze sulle regole di base quali  pedoni attenti e consapevoli delle insidie della strada.

 

  Analisi servizi tutela del territorio e dell’ambiente e sicurezza urbana

 

 

Accertamenti edilizi 15
Verifiche diffide e ordinanze sosp. lavori/demolizioni opere 28
Violazioni edilizie accertate 09
Segnalazioni opere e/o manufatti in eternit 02
Segnalazioni pericoli pubblica incolumità e segnaletica 28
Segnalazioni inconvenienti igienico-sanitari 11
Servizi di polizia veterinaria 52
Verbali per assenza microchip e incauta custodia animali 07
Verbali per errato conferimento dei rifiuti 14
Dichiarazioni di danneggiamento e smarrimento contenitori vari della raccolta differenziata 180
Comunicazioni utenti sprovvisti di kit o non censiti 42
Verbali per diffida pulitura terreni 3
Deleghe – CNR – atti vari P.G. 97
Interventi contrasto immigrazione (Decreto Minniti) 03

 

 

Se la  corretta gestione giuridico-amministrativa dei procedimenti urbanistici rappresenta un momento ineludibile di una moderna ed efficiente attività di programmazione e pianificazione territoriale, il contrasto dei fenomeni di abusivismo edilizio accertati rappresenta non solo il momento della contestazione di un illecito, ma  soprattutto un passo importante per evitare danni al patrimonio pubblico e rischi all’incolumità altrui. Infatti il rispetto delle norme edilizie (leggi, regolamenti, strumenti urbanistici locali e dei titoli abilitativi) potrebbe evitare inutili stragi.

Pertanto il comando di Polizia, congiuntamente a personale dell’Area Urbanistica/Edilizia Privata  ha attuato una serie di controlli, su segnalazione o d’iniziativa, per l’accertamento della rispondenza di lavori in corso d’opera rispetto ai titoli edilizi, nonché verifiche a seguito emissione Ordinanze di sospensione, lavori, ripristino stato dei luoghi, demolizione o sgombero.

Costanti i controlli in materia di corretto conferimento rifiuti al fine di migliorare il decoro urbano su tutto il territorio comunale verifiche su i crescenti abbandoni di rifiuti su suolo pubblico attuando in sinergia con gli operatori ecologici accertamenti necessari per l’individuazione degli eventuali responsabili.

Crescente l’impegno profuso a tutela del benessere degli animali (recupero randagi, adozioni, sterilizzazioni, microcippatura,  interventi con personale veterinario dell’ASP )

 

Puntuali anche le segnalazioni effettuati dagli operatori della P.M.  ai vari uffici comunali in merito a guasti idrici, fognari, pali P.I. o segnali stradali deteriorati, danneggiati e pericolanti, frane, nonché  solleciti di esecuzione di urgenti lavori ripristino manto stradale ( buche, smottamenti, degrado tappetino, dislivello pozzetti raccolta acqua piovana, ecc.) e gli interventi di protezione civile a seguito forti mareggiate e alluvioni.

 

Analisi servizi di polizia commerciale e amministrativa (obiettivo operativo festa patronale)

 

 

Controlli commercio in forma itinerante 109
Controlli vendite sottocosto 04
Controlli commerciali vari 25
Sequestro merci 04
Verbali amministrativi 34
Chiusura attività e relativi controlli 3
Verbali suoli pubblici 19

 

 

La “tutela dei consumatori”  è stato oggetto di una   costante attività finalizzata alla prevenzione e al contrasto dell’abusivismo commerciale, della falsificazione e contraffazione dei prodotti e del rispetto delle norme sanitarie dei prodotti in vendita,    presso gli esercenti il commercio  in sede fissa e in forma itinerante su aree pubbliche, presso il mercato settimanale e in occasione di fiere e sagre cittadine, nonché presso pubblici esercizi.

In particolare l’abusivismo commerciale oltre a determinare danni al sistema economico e fiscale, turbative all’ordine pubblico e conseguenze ambientali e rischi alla salute, favorisce il riciclaggio di denaro e lo sfruttamento di manodopera, soprattutto straniera. A tal fine nell’ambito delle operazioni disposte dalla Questura e denominate “SPIAGGE SICURE – Estate 2018 ” e “Action Day contraffazione e abusivismo” il Comando, in sinergia con personale del locale Commissariato di P.S. e in ottemperanza all’Ordinanza Sindacale n. 91,  ha attuato attenti controlli sull’arenile e presso il mercato settimanale.  In quest’ultimo, congiuntamente a personale dell’ASP di Messina – Servizio Veterinario – Distaccamento di Sant’Agata di Militello, sono stati controllati  tutti i titolari di posteggio settore alimentare  che hanno determinato il sequestro sanitario  di Kg. 317,90 tra prodotti ittici e formaggi di vario tipo non etichettati.

In occasione della Festa patronale del 21 e 22 ottobre, oltre a tutte le attività connesse al corretto montaggio delle bancarelle di circa 230 operatori commerciali (rimozioni veicoli che intralciavano il montaggio stand, corretto utilizzo spazi, controllo a campione autorizzazioni commerciali, ecc.), tutto il personale, in sinergia con tutte le Forze dell’Ordine ha attuato attenti controlli al fine di prevenire reati predatori e salvaguardare la sicurezza di migliaia di fedeli e avventori.

 

Attività Varie

 

 

Accertamenti anagrafici 804
Verbali restituzione documenti 21
TSO/ASO 4
Servizi per cortei funebri 139
Controlli presso IACP 10
Notifiche atti e citazioni 95
Attività congiunte con i servizi sociali 09

 

 

La scrivente, oltre a garantire la gestione del Peg nel rispetto degli obiettivi posti dall’Amministrazione Comunale, ha esitato tutte le attività delegate dall’A.G.

Così come disposto dalle recenti disposizioni in merito alla gestione degli eventi, la sottoscritta  e il personale del Corpo, ognuno per le rispettive competenze, hanno profuso il massimo impegno nella predisposizione ed esecuzione delle più adeguate e funzionali misure di vigilanza a tutela delle attività turistiche e delle manifestazioni pubbliche e private, il cui svolgimento più complesso e articolato, per la necessità di corrispondere ad una domanda sempre più esigente e qualificata, può dar luogo a problematiche di rilevante entità sotto il profilo dell’ordine e della sicurezza pubblica.

Puntuali le attività connesse alle Consultazioni Politiche che ha visto, altresì, personale del Corpo impegnato anche nei presidi fissi dei seggi elettorali.

Naturalmente i dati sintetizzati non rappresentano complessivamente tutta l’attività che quotidianamente viene innanzitutto pretesa e quindi erogata dalla Polizia Municipale  di Capo d’Orlando. Certamente ci saranno stati casi nei quali non siamo riusciti a soddisfare prontamente le esigenze o le aspettative dei cittadini, casi nei quali è risultato sbagliato l’approccio verso i nostri interlocutori.  Pertanto obiettivo per il futuro sarà anche quello di ridurre sempre più questa parte di insoddisfazione.

 

Il Comandante della P.M.

                                                                                    Dr. Maria Teresa Castano

 

Potrebbe piacerti anche

Patti – Notte per la cultura 2019: Si è messa in moto la macchina organizzativa della decima edizione

Ha acceso i motori la macchina organizzativa della