Al Majorana di Milazzo un nuovo laboratorio di Chimica analitica e strumentale

PHOTO-2019-01-12-12-43-08

Inaugurato dal sindaco Giovanni Formica e dai direttori di Raffineria di Milazzo ing. Luca Franceschini e di a2a ing. Salvatore Marchese, un nuovo laboratorio di Chimica analitica e strumentale. La struttura laboratoriale realizzata nell’ambito del Progetto” Chimica in… digitale, Programma Operativo Nazionale FSE- Fondi Strutturali Europei, affianca con moderna e ben più all’avanguardia strumentazione quello già in uso. Madrina della manifestazione, la prof.ssa Pina Clemente. Ha aperto la cerimonia il preside del grande istituto di via Tre Monti.

“La mia scuola-ha affermato-ha da sempre puntato al futuro, mettendo in primo piano la formazione dei suoi studenti nell’ambito scientifico e tecnologico “. Gli ha fatto eco il primo cittadino mamertino che, nell’osservare “quanto fatto e costruito dalla scuola negli ultimi anni ormai, tanto da divenire, senza tema di smentita, punto di riferimento dell’intero territorio”, ha proposto al dirigente “una convenzione da concretizzare nei prossimi giorni, con il Comune perché si possa fruire, già dalle prossime settimane, grazie al Majorana, dell’analisi delle acque”. Sulla stessa linea gli interventi di Franceschini e Marchese.

“Il Majorana-hanno affermato i due manager aziendali-è un realtà alla quale insieme guardiamo con grande interesse. Ne abbiamo conosciuto, attraverso i ragazzi che lavorano da noi, la valenza formativa e le potenzialità. Hanno presenziato, fra gli altri, oltre all’Assessore allo Sport, Pippo Crisafulli, al titolare dell’azienda Vivai Maimone Giuseppe e Alessio, Pippo Maimone, i collaboratori del dirigente Emilio Arlotta, Peppe Bucca, Franco Rizzo e Santino Di Pietro.

Potrebbe piacerti anche

Capo d’Orlando – In migliaia per l’edizione 2019 di Little Sicily

Anche l’Assessore Regionale alle Autonomie Locali Bernardette Grasso