Concerto di Natale presso la Chiesa del Carmine di Milazzo

77
WhatsApp Image 2018-12-21 at 11.56.38

L’Istituto Comprensivo Bastiano Genovese, l’ITT. e. Majorana di Milazzo, il Liceo Musicale di Terme Vigliatore augurano Buon Natale con l’esecuzione di canti della tradizione natalizia.
Voci e strumenti creano insieme un’atmosfera magica
Nella meravigliosa cornice della Chiesa del Carmine di Milazzo, si è tenuto ieri il Concerto di Natale organizzato dall’Istituto Comprensivo Bastiano Genovese di Barcellona Pozzo di Gotto, dall’ITT E. Majorana di Milazzo e dal Liceo Musicale “Luciano Pavarotti” di Terme Vigliatore.

Per il secondo anno consecutivo la sinergia tra gli istituti ha permesso di realizzare una serata magica di grande impatto emotivo. Le voci e gli strumenti, in una coralità perfetta, hanno permesso l’ascolto dei pezzi più noti della tradizione natalizia nel mondo. Orgogliosi, i dirigenti prof. Eleonora Corrado e prof. Stello Vadalà, hanno puntualizzato l’importanza della collaborazione tra istituti che, al di là delle loro specifiche peculiarità, trovano il modo di lavorare insieme e fare musica è diventata un’occasione perfetta.

I giovani cantori del Majorana e dell’Istituto Bastiano Genovese, gli strumentisti dell’Istituto Bastiano Genovese e del liceo Musicale Luciano Pavarotti, diretti dal prof. Antonino Cicivelli, hanno dimostrato di essere artisti all’altezza dei migliori teatri. Coordinati dalla prof. Antonella Mazzù, che ha curato l’organizzazione dell’evento e dalla prof. Nada Gitto, che ha coordinato il coro, ed accompagnati dai docenti di strumento prof. Riccardo Franza (pianoforte), prof. Maria Grazia Caffarelli (Chitarra), prof. Daria Grillo (flauto), prof. Oliviero Lopez (basso elettrico) hanno aperto il concerto con il canto Stille Nacht! Heilige Nacht. Il brano, noto in Italia come “Astro del Ciel” o “Santa Notte”, è da sempre espressione di riflessione profonda e di anelito spirituale alla pace.

WhatsApp Image 2018-12-21 at 11.56.18

A seguire Over The Rainbow (orchestra), O Tannebaum (orchestra e coro), Barcarola di Offenbach (orchestra), La vita è bella (orchestra) Tu scendi dalle stelle (orchestra e coro) Playing love (orchestra), Adeste fideles (orchestra e coro), Les anges dans nos campagnes (orchestra e coro) Jingle bells (orchestra e coro).

“È Natale ogni volta che sorridi a un fratello e gli tendi la mano. È Natale ogni volta che riconosci con umiltà i tuoi limiti e la tua debolezza. È Natale ogni volta che permetti al Signore di rinascere per donarlo agli altri”, dice Madre Teresa di Calcutta. La citazione, riportata all’inizio del concerto, dalla prof. Rossella Scaffidi, che ha presentato l’evento, esprime pienamente il sentimento di armonia e di pace che il pubblico ha percepito durante l’esecuzione dei pezzi ed appare il modo migliore per augurare a tutti Buon Natale.
Il concerto si ripeterà stasera presso la Chiesa di Santa Maria Assunta di Barcellona Pozzo di Gotto.

Potrebbe piacerti anche

Piano formativo ARCA – Crescono le professionalità dedicate al sostegno dei bisogni sociali

Catania, 20 febbraio 2019 – Crescono le professionalità