Gioiosa Marea – Innovazione e turismo enogastronomico – Ttattà Go tra le migliori 10 startup italiane

594
FactorYmpresa Turismo “Food&Wine” - Ttattà Go e mentor

È stata un successo la partecipazione del team di AMV Idealab di Piraino alla fase finale di FactorYmpresa Turismo “Food&Wine”, il programma promosso dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e gestito da Invitalia dedicato all’innovazione nel settore del turismo enogastronomico.

La sfida conclusiva tra i 20 progetti selezionati in tutta Italia è stata ospitata al Lingotto Fiere di Torino, durante Terra Madre Salone del Gusto 2018, il più grande evento internazionale sul cibo organizzato da Slow Food. “Ttattà Go”, la chatbot elaborata dalla startup AMV Idealab, che risponde in maniera immediata e geolocalizzata alle richieste del turista su cosa fare, vedere e mangiare, si è classificata tra i 10 migliori progetti italiani e si è aggiudicata un assegno da 10.000 euro da utilizzare per sviluppare l’idea di business. Guidati dai tutor di Invitalia e dai mentor di Tree, gli startupper delle 20 imprese selezionate dall’Agenzia attraverso una call nazionale, hanno lavorato con entusiasmo e a ritmi intensi per migliorare il modello di business e “accelerare” la realizzazione dei loro progetti in grado di innovare il settore del turismo enogastronomico.

Esperienza Turistica, Marketing&Export e Territorio, i temi sui quali è stato chiesto agli imprenditori di lavorare per elaborare proposte in grado di creare valore per verificare punti di forza e di debolezza del modello di business; definire come rafforzare il progetto individuando il fabbisogno di servizi specialistici; preparare un pitch di massimo tre minuti per presentare l’idea alla giuria. Alla presenza di Francesco Palumbo, Direttore Generale Direzione Turismo MiBAC, Antonella Parigi, Assessore alla Cultura e al Turismo della Regione Piemonte, Ernesto Somma, Responsabile Area Incentivi e Innovazione di Invitalia, i partecipanti hanno presentato la loro idea di business con un pitch di tre minuti alla giuria composta da funzionari del MiBAC, di Enit e di Invitalia.

FactorYmpresa Turismo “Food&Wine” - foto vincitori

Il team di AMV Idealab di Piraino, composto da Antonino Scaffidi Chiarello, Maria Molica Lazzaro e Verdiana Granata, è quindi riuscito a far veicolare il messaggio di Ttattà Go che si propone di valorizzare il patrimonio enogastronomico, storico-culturale e naturalistico rendendolo immediatamente fruibile a turisti e visitatori tramite la tecnologia innovativa del chatbot (assistente digitale) che individua luoghi e tipicità nascosti, rispondendo all’esigenza dei turisti di “sperimentare” le eccellenze di un territorio e raccontarle anche attraverso i social.

E i giurati hanno premiato l’idea di Ttattà Go che si sposa alla perfezione con lo spirito di FactorYmpresa Turismo alla ricerca di progetti in grado di coniugare ecosostenibilità, intelligenza artificiale e sharing economy, con un’offerta di servizi personalizzati sulle esigenze del viaggiatore. Molto soddisfatto per il successo ottenuto a Torino l’Amministratore Legale di AMV Idealab Antonino Scaffidi Chiarello per il quale “è stato centrato l’obiettivo di far conoscere ad una grande platea il nostro progetto.

cof

Questo è un punto di partenza, non solo per la nostra startup, ma per la valorizzazione delle tipicità di tutto un territorio sfruttando intelligenza artificiale, machine learning e data analysis per consentire al turista di accedere alle informazioni in modo semplice e veloce”. “Crediamo fortemente nell’innovazione come strada da seguire per lo sviluppo e la promozione del territorio – commenta Maria Molica Lazzaro.

A Torino abbiamo acquisito consapevolezza delle potenzialità del nostro progetto già sperimentato con informazioni riguardanti i Comuni dell’area del Parco dei Nebrodi. A tal proposito, ringraziamo la dott.ssa Sara La Rosa dell’Ente Parco per averci indicato il bando di FactorYmpresa Turismo”. Verdiana Granata sottolinea il successo di Torino: “Eravamo l’unica startup siciliana in gara ed esserci classificati tra i primi 10 è motivo di orgoglio e di prestigio, ma rappresenta anche una responsabilità. Abbiamo un progetto ambizioso da portare avanti per accrescere qualitativamente l’offerta turistica”.

Potrebbe piacerti anche

Gioiosa Marea – Teatro Borà – Tre giorni di incontri divulgativi su biologia marina, archeologia e astrofisica

“Scienze di Natale” si terrà nei giorni 27,