Barcellona P.G. – Approvato il piano triennale dei lavori pubblici 2018-2020

106
comune-barcellona-pg

Ieri sera il Consiglio Comunale ha approvato in via definitiva la proposta di deliberazione avanzata dall’Amministrazione circa il “Programma Triennale dei lavori pubblici 2018/2020 ed elenco annuale dei lavori anno 2018. Approvazione ai sensi dell’art. 8 del D.P. 31 gennaio 2012 n. 13”.

Si tratta, in buona sostanza, del piano triennale dei lavori pubblici già approvato dalla Giunta Municipale con la deliberazione n. 9 dell’11.01.2018, integrato quindi, con la deliberazione n. 116 del 20 aprile successivo, mediante inserimento della proposta di project financing d’iniziativa privata per l’efficientamento degli impianti di pubblica illuminazione: l’integrazione è avvenuta in esecuzione dell’ordinanza del TAR Catania n. 516 del 9 marzo 2018, adottata a seguito di ricorso dei proponenti dopo che il Consiglio Comunale aveva bocciato la proposta, prevista nel precedente Piano 2017-2020, per averne ravvisato vizi di procedura.

L’odierna approvazione – avvenuta all’unanimità – costituisce per l’Amministrazione motivo di particolare soddisfazione, giacché nel momento in cui certifica la bontà delle scelte strategiche che essa ha immaginato per lo sviluppo della Città allo stesso tempo riconosce anche la correttezza delle procedure che essa aveva e ha seguito.

Non v’è dubbio che il risultato conseguito non è riferibile soltanto all’iniziativa dell’Amministrazione ma è legato anche alla condivisione della proposta da parte del plenum consiliare: un apprezzamento sentito, dunque, sia alla Maggioranza che all’Opposizione in seno al Consiglio Comunale, le quali – pur nelle rispettive posizioni – hanno trovato una sinergica convergenza su obiettivi unitari di sviluppo del territorio.

Ricordiamo, allora, gli interventi più salienti che, al di là della già richiamata proposta di project financing per l’efficientamento degli impianti di pubblica illuminazione, caratterizzano questo Piano.
E vogliamo richiamare per primo, in queste giornate di siccità estiva e di disagio per alcune aree del territorio, il progetto per i “Lavori di ampliamento e ristrutturazione della rete idrica comunale (Secondo stralcio per la ricostruzione/sostituzione della condotta idrica dal Pozzo Due Mulini fino al rilancio esistente lungo la S.P. 81)”, approntato proprio per risolvere in via definitiva la sofferenza antica della frazione di Gala, ma anche di S. Paolo e Cannistrà, per il quale negli ultimissimi giorni è giunta la notizia della positiva valutazione di ammissibilità a finanziamento da parte della Regione per l’intero importo di € 581.000.

Nell’elenco annuale 2018 ci sono poi – già finanziati a valere su fondi U.E. – altri sette progetti per un importo complessivo di circa 6.200.000 euro:
 la riqualificazione degli alloggi popolari di Via Gianani, che sta per andare in gara per un importo di € 2.050.000,
 la copertura del Campo Polivalente di C,da Manno, per € 585.000, anch’essa a breve in gara, che segna la chiusura definitiva di una vicenda decennale,
 la riqualificazione del Centro Giovanile Cairoli, per € 599.000,
 l’efficientamento energetico dei plessi scolastici di Via Villa e “Luigi Capuana”, rispettivamente per € 607.000 ed € 843.000,
 la riqualificazione urbana del quartiere di Fondaconuovo, per € 865.000,
 il completamento del pianto terra dell’edificio scolastico “Destra Longano”, per € 640.000.
Si aggiungono, poi, altre opere per circa 29 milioni di euro, inserite nel Piano approvato e a loro volta ammesse a finanziamento nei diversi programmi U.E., dello Stato e/o della Regione, per le quali, dunque, si attendono i provvedimenti definitivi di assegnazione delle risorse per potere procedere con le gare.
Sono alcuni dei risultati concreti della complessiva azione propulsiva dell’Amministrazione, del costante impegno dell’Assessore Tommaso Pino e dell’attività degli uffici.

Potrebbe piacerti anche

Gioiosa Marea – Innovazione e turismo enogastronomico – Ttattà Go tra le migliori 10 startup italiane

È stata un successo la partecipazione del team