Gioiosa Marea – Piano comunale di Protezione Civile – “Obiettivo Gioiosa” chiede la convocazione del Consiglio Comunale

665
gruppo obiettivo gioiosa con logo2

Al Presidente del Consiglio Comunale

di Gioiosa Marea

 

Oggetto: Attuazione delle misure organizzative e di prevenzione previste dal PcPC (Piano comunale di Protezione Civile)

I sottoscritti Consiglieri Comunali del gruppo “Obiettivo Gioiosa” Eduardo Spinella, Antonino Currò, Daniela Spinella e Maria Maio

PREMESSO

  • che con delibera di Consiglio Comunale n°35 del 23/09/2014 è stato approvato all’unanimità il Piano comunale di Protezione Civile, secondo quanto disposto dalla Legge 225/1992 e dalla Legge 100/2012, di cui il Comune di Gioiosa Marea era stato, fino ad allora, sprovvisto;
  • che il PcPC è strumento irrinunciabile al fine di programmare le azioni di prevenzione dei rischi legati alle varie calamità naturali;
  • che il Comune di Gioiosa Marea è un territorio ad elevato rischio sismico, idrogeologico e di incendi di interfaccia;

CONSIDERATO

  • che il Sindaco, nella qualità di Autorità di Protezione Civile comunale, ha l’obbligo e l’onere di provvedere a tutte le azioni e gli interventi di prevenzione che minimizzino gli effetti di eventuali calamità naturali tra cui il monitoraggio del territorio e la pronta attivazione delle funzioni previste dal PcPC in caso di evento calamitoso;
  • che con determina n.57 Registro Generale del 09/02/2017 si è provveduto ad affidare a ditta specializzata la fornitura e la collocazione di ricetrasmettitori a norma ETSI (European Telecommunications Standards Institute) a servizio della Protezione Civile;
  • che in data 27/12/2017 il sig. Calogero Barone, responsabile della funzione 8 (telecomunicazioni) prevista dal PcPC, ha rassegnato le proprie dimissioni dall’incarico, svolto sempre a titolo gratuito e con mezzi propri, in aspra polemica con il viceSindaco Giovanni Princiotta Cariddi, circa l’installazione di un ponte radio CISAR in località Palombaro a servizio anche della PcPC;
  • che alla data attuale non risulta essere stato rinnovato il Protocollo d’intesa con l’Associazione di volontariato Rangers International scaduta il 31 ottobre u.s., né risulta sottoscritta nuova convenzione con la stessa o con altra associazione che possa rendere servizi di supporto alla Protezione Civile comunale e di monitoraggio del territorio come validamente effettuati fino all’interruzione del rapporto;

VISTA

l’importanza dell’argomento che riguarda la sicurezza dei cittadini 

CHIEDONO

la convocazione di un Consiglio Comunale con all’ODG Attuazione delle misure organizzative e di prevenzione previste dal PcPC (Piano comunale di Protezione Civile)”

Gioiosa Marea 10/01/ 2018

Potrebbe piacerti anche

Gioiosa Marea – Innovazione e turismo enogastronomico – Ttattà Go tra le migliori 10 startup italiane

È stata un successo la partecipazione del team