Barcellona P.G. – Gli Atmosfera Blu con la straordinaria partecipazione di Iva Zanicchi – Si realizza un sogno

819
Atmosfera Blu - conferenza progetto Zanicchi - 6

Con la straordinaria partecipazione di Iva Zanicchi che interpreterà la parte in italiano.
Il testo in inglese è stato tradotto da Mariangela Santamaria ed approvato dalla Universal Music Publishing Ricordi srl.
Un cast d’eccezione formato da musicisti dalla carriera straordinaria realizzerà questo progetto che, di certo, darà grande visibilità e prestigio alla band barcellonese.

Anche il ballo sarà protagonista con la presenza di un ballerino, nonché coreografo di fama nazionale, insieme ad un corpo di ballo composto da ragazze del comprensorio messinese, dettaglio fortemente voluto da Anna e Giuseppe per rafforzare il proprio legame con la terra d’origine e con le realtà locali che li hanno sempre sostenuti.

Durante la conferenza stampa di presentazione del progetto, tenutasi il 9 gennaio presso il Comune di Barcellona P.G. , la signora Iva Zanicchi, con grande gentilezza e disponibilità, è intervenuta in diretta telefonica, parlando del progetto attuale e aprendo dei possibili futuri scenari di collaborazione con la band barcellonese tanto da far scattare applausi spontanei da parte dei presenti: infatti la grande artista, oltre ad affermare che la collaborazione con gli Atmosfera Blu continuerà di certo, ha detto di voler venire nella città del Longano e, vista la bravura del gruppo, perché no, portarlo a Sanremo con lei il prossimo anno.

Atmosfera Blu - conferenza progetto Zanicchi - 12.jpg

Giuseppe Santamaria ha spiegato tutti i dettagli del progetto, che prevede la realizzazione dell’arrangiamento ad opera di musicisti di primo piano: Luca Sbardella, musicista presente in moltissimi programmi Rai e Mediaset degli ultimi anni, oltre a suonare il sax, coordinerà la sezione fiati ed ha affidato l’arrangiamento al maestro Stefano Zavattoni, illustre personaggio nel mondo della musica italiana.

Sergio Vitale, che rivedremo al prossimo Festival di Sanremo come prima tromba dell’orchestra, Luca Giustozzi, trombonista Rai da tanti anni, Paulo La Rosa, percussionista peruviano presente nei maggiori programmi televisivi italiani e Lorenzo Poli, bassista amico di lunga data degli Atmosfera Blu, nonché artista che da sempre collabora con i nomi più importanti della musica italiana, punto fermo dell’orchestra del Festival di Sanremo degli ultimi sette anni e attualmente in tournée con Nek, completano la band d’eccezione che darà a questo progetto un tocco di altissimo livello.

La fisarmonica, naturalmente, sarà suonata da Giuseppe Santamaria.

Atmosfera Blu - conferenza progetto Zanicchi - 1

Giuseppe Meli, ballerino e coreografo di fama nazionale, realizzerà la coreografia che sarà interpretata, oltre che da lui stesso, da un corpo di ballo composto da allieve di alcune scuole del comprensorio tirrenico, da sempre vicine alla band barcellonese: Balli sotto la luna, Dancing Art, Domi Pro Dance, Fly Dance, Happy Dance, Harmony Dance, Soul Dance, Star Dance Academy.

Per questo progetto, Anna e Giuseppe si avvalgono del supporto dell’Amministrazione Comunale di Barcellona P.G., in particolare dell’assessore Gianluca Sidoti, e della collaborazione dell’Ottica Gentile, partner ufficiale, porgendo un grande ringraziamento per la fiducia al signor Giuseppe Gentile.
Il tutto sarà presentato al pubblico con un video clip le cui riprese e i dettagli saranno comunicati prossimamente.
Anna e Giuseppe rivolgono un grande grazie alle due persone che hanno reso possibile la realizzazione di questo loro sogno: l’amico musicista e produttore Sandro Allario, attualmente pianista della band di Teo Teocoli, e il conduttore televisivo Mario Gregorio, persona stupenda che ha presentato il loro progetto alla signora Zanicchi.

Comunicato Stampa progetto Zanicchi_Pagina_2
Comunicato Stampa progetto Zanicchi_Pagina_3
Comunicato Stampa progetto Zanicchi_Pagina_4

Potrebbe piacerti anche

Controlli in edilizia, ristoranti ed esercizi commerciali – 11 denunce, 19 lavoratori in nero e sanzioni per oltre 45mila euro

Una serie di controlli ad aziende edili, ristoranti