Aperte le iscrizioni per partecipare allo Startup Weekend Messina 2017

6

Sono ufficialmente aperte le iscrizioni per partecipare allo Startup Weekend Messina 2107.
Per il terzo anno consecutivo, la Città dello Stretto si prepara ad accogliere la tre giorni dedicata all’innovazione e all’imprenditoria. L’evento, organizzato dall’Associazione Startup Messina con il patrocinio del Comune di Messina, si svolgerà dal 24 al 26 Novembre 2017 presso i locali del Palazzo della Cultura di Viale Boccetta, 343.

L’obiettivo primario dello Startup Weekend Messina è creare un ecosistema imprenditoriale, facendo incontrare chi fa impresa con ragazze e ragazzi che si avvicinano a questo mondo per la prima volta. 54 ore, quindi, che daranno la possibilità ai giovani messinesi di far conoscere la propria idea di business e di iniziare a svilupparla concretamente grazie all’aiuto di professionisti ed imprenditori che, in qualità di Mentor, li affiancheranno durante tutta la durata della manifestazione.

Il meccanismo alla base dello Startup Weekend è molto semplice. Nella giornata di Venerdì tutti i partecipanti avranno a disposizione alcuni minuti per mettere sul tavolo le loro idee. Quelle più interessanti prenderanno parte al “gioco” e si formeranno dei veri e propri team di lavoro completi. Dalla mattina di sabato alla domenica pomeriggio, le varie squadre avranno modo di creare l’impresa.

SWMessina2017

Domenica sera tutti i progetti verranno presentati a potenziali investitori e verranno premiate le tre idee migliori.
Allo Startup Weekend Messina possono partecipare tutti, basta soltanto acquistare il proprio ticket, sulla piattaforma Eventbrite. Fino a domani, sabato 11 novembre, sarà possibile acquistare il biglietto al prezzo scontato di 29 euro.

https://www.eventbrite.com/e/biglietti-startup-weekend-messina-2017-36933399793
Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito www.swmessina.it

Potrebbe piacerti anche

Messina – Palazzo dei Leoni, intervento di messa in sicurezza sul prospetto di piazza Antonello

Tempestivo intervento degli Uffici Tecnici della Città Metropolitana